Battesimo di Cristo,
Dipinto da Erik Armusik (nato nel 1973),
Dipinto nel 2018
,
Olio su alluminio
© Per gentile concessione dell'artista e della St Mary RC Parish, Hamburg, PA, USA

Battesimo di Cristo,
Dipinto da Erik Armusik (nato nel 1973),
Dipinto nel 2018
,
Olio su alluminio
© Per gentile concessione dell'artista e della St Mary RC Parish, Hamburg, PA, USA

Vangelo del 2 gennaio 2020

Una voce che grida nel deserto

Giovanni 1:19-28

Ecco come Giovanni si presentò come testimone. Quando i Giudei inviarono sacerdoti e leviti da Gerusalemme per chiedergli: "Chi sei?", egli non solo dichiarò, ma dichiarò apertamente: "Non sono il Cristo". "Allora", gli chiesero, "sei Elia?" "Non lo sono", rispose. Sei il Profeta? Rispose: "No". Allora gli dissero: "Chi sei? Dobbiamo rispondere a coloro che ci hanno mandato. Che cosa hai da dire di te stesso?". Allora Giovanni disse: "Io sono, come ha profetizzato Isaia": una voce che grida nel deserto:

Fate una via diritta per il Signore".

Ora questi uomini erano stati mandati dai farisei e gli posero questa ulteriore domanda: "Perché battezzi se non sei il Cristo, se non sei Elia e se non sei il profeta?". Giovanni rispose: "Io battezzo con l'acqua; ma sta in mezzo a voi - a voi sconosciuto - colui che viene dopo di me; e io non sono in grado di sciogliergli il legaccio dei sandali". Questo accadde a Betania, sull'altra sponda del Giordano, dove Giovanni stava battezzando.

Riflessione sulla pittura

Giovanni Battista sta preparando la strada a Cristo. Giovanni suscita le aspettative della gente, l'eccitazione è nell'aria e infonde un senso di urgenza intorno a sé. Giovanni chiede a tutti coloro che lo circondano di preparare la via del Signore. Finalmente l'era di cui i profeti hanno parlato per centinaia di anni è arrivata. il Figlio di Dio è qui!

Giovanni Battista dice nella lettura di oggi: 'Io sono la voce di chi grida nel deserto'. Questa immagine di una voce che grida dal deserto mostra che l'intera missione di Giovanni è quella di sottolineare l'importanza di Gesù e non la propria. Giovanni è solo la voce, non è il protagonista. Questo è uno dei principali insegnamenti di Cristo già messo in pratica: l'umiltà. Giovanni aveva capito che il suo ruolo era quello di messaggero, ma che alla fine il vero messaggio sarebbe venuto dal Figlio di Dio, quando Cristo avrebbe iniziato il suo ministero.

Nato nel 1973, il pittore Eric Armusik è cresciuto nella regione carbonifera nord-orientale della Pennsylvania. Un tempo una delle più grandi operazioni di estrazione del carbone negli Stati Uniti, la sua città natale era un paesaggio pieno di depressioni post-industriali. Le sue prime esperienze con l'arte sono state all'interno delle varie chiese vicino a dove viveva. Attraverso la bellezza della Chiesa ha scoperto Dio e l'arte. Ora la sua vita è al servizio della pittura di soggetti d'arte cristiana. Lavora nella tradizione del realismo accademico e devo dire che alcune delle sue opere sono molto suggestive. Nel dipinto di oggi vediamo Cristo che viene battezzato nel fiume, con un leggero raggio di luce dello Spirito Santo che scende su di lui.

Condividi questa lettura del Vangelo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email

**Devi essere loggato per lasciare commenti.

Letture correlate a Giovanni 1:19-28

4 gennaio 2020

Giovanni 1:35-42

Andrea incontrò suo fratello e gli disse: "Abbiamo...

5 gennaio 2022

Giovanni 1:43-51

Gli angeli di Dio saliranno e scenderanno

3 gennaio 2022

Giovanni 1:29-34

Guardate: ecco l'Agnello di Dio

24 agosto 2020

Giovanni 1:45-51

Festa di San Bartolomeo

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

>