Io sono la Vera Vite,
Mosaico absidale sopra l'altare maggiore, San Clemente, Roma (particolare)
XII secolo,
Con iscrizione: ECCLESIAM CRISTI VITI SIMILABIMUS ISTI (Rappresentiamo la Chiesa di Cristo come questa vite).
© Alamy

Io sono la Vera Vite,
Mosaico absidale sopra l'altare maggiore, San Clemente, Roma (particolare)
XII secolo,
Con iscrizione: ECCLESIAM CRISTI VITI SIMILABIMUS ISTI (Rappresentiamo la Chiesa di Cristo come questa vite).
© Alamy

Vangelo del 23 luglio 2022

Io sono la vite, voi i tralci

Giovanni 15:1-8

Gesù disse ai suoi discepoli:

Io sono la vera vite e il Padre mio è il vignaiolo. Ogni ramo in me che non porta frutto lo taglia, e ogni ramo che porta frutto lo pota per farne portare ancora di più.

Siete già potati, per mezzo della parola che vi ho detto. Fate la vostra casa in me, come io faccio la mia in voi. Come un tralcio non può portare frutto da solo, ma deve rimanere parte della vite, così anche voi non potete farlo se non rimanete in me.

Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, con me in lui, porta frutto in abbondanza, perché chi è separato da me non può fare nulla. Chi non rimane in me è come un tralcio gettato via: appassisce; questi tralci vengono raccolti e gettati sul fuoco e vengono bruciati. Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, potete chiedere quello che volete e lo otterrete. È a gloria del Padre mio che portiate molto frutto, e allora sarete miei discepoli".

Riflessione sui mosaici dell'abside

Questo mosaico fu completato nel XII secolo nella Basilica di San Clemente al Laterano a Roma. (Papa San Clemente fu il terzo papa dopo San Pietro). Il tema raffigura le parole della lettura del Vangelo di oggi: Io sono la vite, voi i tralci".

Al centro dell'abside vediamo il Cristo crocifisso con Maria, sua madre, e l'apostolo Giovanni. La croce è radicata nella pianta di acanto da cui emana la sua Chiesa. La Chiesa con tutti i suoi rami è raffigurata mentre cresce ai piedi della Croce. Cristo siede al centro di tutti questi rami, circondato dalla sua Chiesa.

Proprio alla base dell'Albero della Vita, vediamo emergere i quattro fiumi dell'Eden e gli animali che bevono l'acqua vivificante. Tra di essi c'è anche il cervo, un riferimento al Salmo 42:2 "Come il cervo anela ai corsi d'acqua, così l'anima mia anela a te, o Dio". Questo è un altro riferimento alla Chiesa che, attraverso i suoi sacramenti, nutre i fedeli. I tralci della vite sono tutti collegati all'unico albero, così tutti noi esseri umani siamo collegati gli uni agli altri. Per me l'elemento più bello del pensare alla nostra Chiesa come a una vite è che quando una vite è viva, vuole crescere. Una vite vuole vivere e produrre frutti. Quel frutto ci nutre fisicamente quando mangiamo l'uva, e ci nutre spiritualmente quando si trasforma da vino in sangue di Cristo durante l'Eucaristia.

La vite e la croce crescono da un cespuglio di acanto, antico simbolo greco e romano di abbondanza e nuova vita. Il fregio inferiore mostra gli Apostoli come dodici pecore, rivolti verso la pecora centrale che ha un'aureola, simbolo di Gesù come Agnello di Dio.

Gesù è la vite e noi siamo chiamati a essere i tralci fecondi che crescono e si estendono. Questi tralci hanno il potenziale per crescere fino alle periferie della società... per raggiungere coloro che si sono allontanati dalla Chiesa. Forse quando vedranno il frutto che possiamo portare come cristiani, vorranno essere nutriti anche loro...

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Obiettivo del donatore
Stabilite come obiettivo il numero totale di donatori.
3 Commenti
Si desidera visualizzare un messaggio personalizzato quando l'obiettivo viene chiuso?
Grazie a tutti i nostri donatori, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di raccolta fondi.
Rebecca Smith
Membro
Rebecca Smith(@rebecca)
4 mesi fa

Il mosaico e il messaggio scritturale sono entrambi belli e stimolanti! Grazie per averli condivisi!

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
4 mesi fa

Un mosaico incredibile. Lo adoro. Mi chiedo solo perché non sono mai stato in questa chiesa in particolare... ma ce ne sono centinaia a Roma!

Collina di Mo
Membro
Collina di Mo(@moart)
4 mesi fa

Oggi ho trovato questo articolo che scalda il cuore e mi riporta alle mie radici ❤️

Letture relative a Giovanni 15:1-8

14 maggio 2021

Giovanni 15:9-17

Siete miei amici se fate quello che vi comando

19 maggio 2022

Giovanni 15:9-11

Vi ho detto questo perché la mia gioia sia ...

23 luglio 2021

Giovanni 15:1-8

Ogni ramo che porta frutto lo pota

14 maggio 2019

Giovanni 15: 9-17

Amatevi gli uni gli altri, come io ho amato voi

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica