La crocifissione al tempo dei romani,
Dipinto da Vasilij Vereshchagin (1842-1904),
Olio su tela,
Dipinto nel 1887
© Christie's Londra, vendita 28 novembre 2011, lotto 41, venduto 1,7 milioni di sterline

La crocifissione al tempo dei romani,
Dipinto da Vasilij Vereshchagin (1842-1904),
Olio su tela,
Dipinto nel 1887
© Christie's Londra, vendita 28 novembre 2011, lotto 41, venduto 1,7 milioni di sterline

Vangelo del 23 aprile 2020

Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi

Giovanni 15:18-21

Gesù disse ai suoi discepoli:

Se il mondo ti odia

ricorda che mi ha odiato prima di te.

Se tu appartenessi al mondo,

il mondo ti amerebbe come fosse suo;

ma perché non appartenete al mondo,

perché la mia scelta ti ha ritirato dal mondo,

per questo il mondo ti odia.

Ricorda le parole che ti ho detto: Un servo non è più grande del suo padrone.

Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi;

Se hanno mantenuto la mia parola, manterranno anche la vostra.

Ma sarà per conto mio che faranno tutto questo,

perché non conoscono colui che mi ha mandato".

Riflessione sulla pittura

'Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi... parole che Gesù condivide con noi nella lettura del Vangelo di oggi. Il nostro dipinto mostra Gesù sulla croce sul lato destro. In diretto contrasto con le rappresentazioni tradizionali della Crocifissione che sono normalmente collocate al centro dell'opera, il nostro pittore russo di oggi, Vereshchagin, posiziona Cristo, illuminato, all'estrema destra del dipinto, ponendo l'accento primario della composizione sulla folla... la folla che voleva che Gesù morisse. Noi come spettatore diventiamo parte di questa folla. Ciò è dovuto soprattutto anche alle dimensioni monumentali del dipinto, 301 x 401,3 cm. (118½ x 158 pollici). Il dipinto rappresenta e interroga magistralmente la natura e il comportamento dell'uomo. Saremmo stati anche noi in mezzo alla folla e avremmo semplicemente guardato, sbirciando oltre le orde di persone e cavalli per vedere lo spettacolo?

Un grande cielo scuro costituisce circa la metà della superficie del dipinto. Si possono vedere farisei e un gruppo sconvolto di sostenitori di Cristo, donne che piangono, soldati romani con le loro lance e lance in piedi pronti a calmare qualsiasi disordine che possa sorgere, ecc... molto da guardare e contemplare. Lo sfondo di questo dipinto deve anche essere visto nel contesto che i pellegrinaggi dalla Russia alla Terra Santa erano promossi pesantemente e con successo all'epoca in cui questo dipinto fu dipinto, al punto che circa 10.000 cittadini dell'Impero Russo facevano questo viaggio ogni anno alla fine del 19° secolo.

Non tutti accettano Gesù, che è stata l'esperienza fin dall'inizio, come raffigurato nel nostro quadro. Questa non accettazione portò Cristo a una morte crudele...

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Subscribe
Notify of
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Letture relative a Giovanni 15:18-21

14 maggio 2022

Giovanni 15:9-17

Vi chiamo amici

21 maggio 2022

Giovanni 15:18-21

Se il mondo vi odia, ricordatevi che ha odiato...

5 maggio 2021

Giovanni 15:1-8

Mio Padre è il vignaiolo

26 aprile 2022

Giovanni 15:1-8

Io sono la vite, voi i tralci

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

Skip to content