San Giovanni Battista testimone,
Pittura di Annibale Carracci (1560-1609),
Dipinto intorno al 1600,
Olio su rame
© Metropolitan Museum, New York

San Giovanni Battista testimone,
Pittura di Annibale Carracci (1560-1609),
Dipinto intorno al 1600,
Olio su rame
© Metropolitan Museum, New York

Vangelo del 23 maggio 2022

Lo Spirito di verità che procede dal Padre, egli mi sarà testimone

Giovanni 15:26-16:4

Gesù disse ai suoi discepoli:

Quando verrà il Consolatore, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito di verità che procede dal Padre, egli mi sarà testimone. E anche voi sarete testimoni, perché siete stati con me fin dall'inizio.

Vi ho detto tutto questo perché la vostra fede non sia scossa. Vi espelleranno dalle sinagoghe, e infatti sta arrivando l'ora in cui chiunque vi ucciderà penserà di fare un santo dovere per Dio. Faranno queste cose perché non hanno mai conosciuto né il Padre né me. Ma io vi ho detto tutto questo, perché quando verrà il momento vi ricordiate che ve l'ho detto".

Riflessione sulla pittura

Nella nostra lettura del Vangelo di oggi, Gesù dice ai suoi discepoli che dopo che si sarà congedato da loro dovranno diventare suoi testimoni. Anche se Gesù non sarà più fisicamente presente in questo mondo attraverso il suo corpo, sarà ancora presente attraverso tutti loro.

Questa è anche la nostra chiamata: testimoniare Cristo, in modo che attraverso di noi possa essere presente in forma incarnata in questo mondo. Dobbiamo testimoniare tutto ciò che Gesù ha detto e fatto. Oggi è un giorno per pregare lo Spirito Santo affinché ci aiuti ad essere veri testimoni di Cristo.

Il nostro dipinto di Annibale Carracci si intitola San Giovanni Battista testimone. Sta indicando Cristo, che possiamo vedere sullo sfondo. L'ambientazione è idilliaca, con Giovanni Battista inginocchiato presso il fiume Giordano vestito di pelle di cammello e di un mantello rosso. Ma forse il dettaglio più toccante è il sentiero discendente che parte dai piedi di Gesù. Gesù era venuto in questo mondo e presto sarebbe stato battezzato da Giovanni per iniziare il suo ministero. Lo stesso Spirito che scese su Gesù quel giorno aiuterà anche noi a testimoniare Cristo in modo che, proprio come Giovanni, indirizziamo le persone verso Cristo.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Obiettivo del donatore
Stabilite come obiettivo il numero totale di donatori.
2 Commenti
Si desidera visualizzare un messaggio personalizzato quando l'obiettivo viene chiuso?
Grazie a tutti i nostri donatori, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di raccolta fondi.
Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
6 mesi fa

Questo è uno dei miei momenti preferiti nelle Scritture: il Battista che indica "l'Agnello di Dio".

Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
6 mesi fa
Rispondi a  Patricia O'Brien

Ben detto Patricia. Spero che tu e io possiamo continuare a contribuire a questo sito web ECCELLENTE! Lo attendo con ansia ogni mattina...!

Letture relative a Giovanni 15:26-16:4

14 maggio 2020

Giovanni 15: 9-17

Festa di San Mattia

27 aprile 2022

Giovanni 3:16-21

Dio ha mandato suo Figlio nel mondo affinché, attraverso...

24 agosto 2020

Giovanni 1:45-51

Festa di San Bartolomeo

23 aprile 2020

Giovanni 15:18-21

Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica