La favola del leone e del topo,
Pittura di Frans Snyders (1579-1657),
Metà del XVII secolo,
Olio su tela
© Sotheby's New York, 26 gennaio 2012, lotto 24, venduto $662,000

La favola del leone e del topo,
Pittura di Frans Snyders (1579-1657),
Metà del XVII secolo,
Olio su tela
© Sotheby's New York, 26 gennaio 2012, lotto 24, venduto $662,000

Vangelo del 14 maggio 2022

Vi chiamo amici

Giovanni 15:9-17

Gesù disse ai suoi discepoli:

Come il Padre ha amato me, così io ho amato voi.

Rimanete nel mio amore. Se osserverete i miei comandamenti rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore.

Vi ho detto questo perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia completa. Questo è il mio comandamento: amatevi gli uni gli altri, come io ho amato voi. Un uomo non può avere un amore più grande che dare la vita per i suoi amici.

Voi siete i miei amici, se farete ciò che io vi comando. Non vi chiamerò più servi, perché un servo non conosce gli affari del suo padrone;

Vi chiamo amici, perché vi ho fatto conoscere tutto quello che ho imparato dal Padre mio.

Voi non avete scelto me: no, io ho scelto voi; e vi ho incaricato di uscire e di portare frutto, un frutto che duri; e allora il Padre vi darà tutto quello che gli chiederete nel mio nome. Quello che vi comando è di amarvi gli uni gli altri".

Riflessione sulla pittura

Nella nostra lettura del vangelo di oggi Gesù parla dell'amicizia. Disse ai suoi discepoli:Vi chiamo amici'. Tutti abbiamo bisogno di amici. Anche Gesù aveva fame di vere amicizie. Il problema nel nostro mondo frenetico è trovare il tempo per creare veri amici. Dove possiamo trovare dei buoni amici? Con la televisione e internet, è certamente diventato più facile tenersi in contatto con gli amici, ma passiamo così tanto tempo incollati ai nostri schermi che il contatto personale, umano, faccia a faccia, rischia di diluirsi.

A volte il più piccolo degli amici può avere il più grande impatto nella nostra vita. Spesso sono quelli che non vediamo così spesso che sono lì per noi quando abbiamo un gran bisogno di sostegno. La più piccola delle amicizie è importante. Questo è splendidamente illustrato in una breve storia dalle favole di Esopo su un leone e un topo. Un giorno un leone stava dormendo nella sua tana. Un topolino stava giocando lì vicino. Per caso, il topolino corse sulla schiena del leone, il che fece svegliare il leone. Il leone prese il topo ed era pronto ad ucciderlo. 'Per favore, non uccidermi', disse il topo. Sono una piccola creatura. Per favore, salvami". Il leone provò pietà per il topo, sorrise e lo lasciò andare. Alcuni giorni dopo il leone stava camminando nella giungla, ma si trovò impigliato nella rete di un cacciatore. Ruggì e si rotolò per uscire dalla rete, ma era intrappolato. Il topo sentì il ruggito e corse verso il leone e disse: "Per favore, non ruggire. Ti libererò". Il topolino tagliò la rete e liberò il leone.

Questa dolce storia su come i più piccoli amici contano nella nostra vita è illustrata magnificamente in questo dipinto di Franz Snyders. Vediamo il leone lottare nelle reti del bracconiere. Presto il topolino verrà a salvarlo...

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
2 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Rafael Saiz
Membro
Rafael Saiz(@rafas)
3 mesi fa

Mi è piaciuta la tua capacità di collegare l'arte e l'amore di Dio. Grazie mille!

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
3 mesi fa

Spero che quel topo si sbrighi!
Il nostro sacerdote, fragile e anziano, spesso non aveva energie per un'omelia e a volte si limitava a dire: "Amatevi gli uni gli altri, come io vi ho amato".

Letture relative a Giovanni 15:9-17

30 aprile 2019

Giovanni 15:18-21

'Ricordati che il mondo mi odiava prima di te'.

13 maggio 2020

Giovanni 15:1-8

Mio padre è il vignaiolo

23 aprile 2020

Giovanni 15:18-21

Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi

8 maggio 2021

Giovanni 15:18-21

Il mondo mi odiava prima di odiare te

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica