Noli Me Tangere,
Dipinto da Abraham Janssens I (1575-1632) & Jan Wildens (1586-1653),
Dipinto circa 1620
Olio su tela
© Musée des Beaux-Arts de Dunkerque / Wikimedia

Noli Me Tangere,
Dipinto da Abraham Janssens I (1575-1632) & Jan Wildens (1586-1653),
Dipinto circa 1620
Olio su tela
© Musée des Beaux-Arts de Dunkerque / Wikimedia

Vangelo del 19 aprile 2022

Gesù le disse: "Non aggrapparti a me, perché non sono ancora salito al Padre".

Giovanni 20:11-18

Maria rimase fuori, vicino al sepolcro, a piangere. Poi, sempre piangendo, si chinò a guardare dentro e vide due angeli in bianco seduti dove era stato il corpo di Gesù, uno alla testa e l'altro ai piedi. Essi dissero: "Donna, perché piangi?" "Hanno portato via il mio Signore" rispose lei "e non so dove l'abbiano posto". Mentre diceva questo si girò e vide Gesù in piedi, anche se non lo riconobbe. Gesù disse: "Donna, perché piangi? Chi stai cercando?

Supponendo che fosse il giardiniere, disse: "Signore, se l'hai portato via, dimmi dove l'hai messo e io andrò a prenderlo". Gesù disse: "Maria! Lei allora lo riconobbe e gli disse in ebraico: "Rabbuni!" - che significa Maestro. Gesù le disse: "Non aggrapparti a me, perché non sono ancora salito al Padre". Ma va a cercare i fratelli e di loro: Io salgo al Padre mio e Padre vostro, al Dio mio e Dio vostro".

Allora Maria di Magdala andò a dire ai discepoli che aveva visto il Signore e che lui le aveva detto queste cose.

Riflessione sulla pittura

Gesù dice a Maria Maddalena nella lettura di oggi: 'Non aggrapparti a me', o in latino 'Noli me tangere', il titolo del nostro quadro di Abraham Janssens e Jan Wildens. Quindi 'Noli me tangere' significa molto di più che 'non toccarmi'. Significa non aggrapparti a me o non aggrapparti a me come nella nostra traduzione del Vangelo. 'Cling' è in realtà una buona parola da usare, poiché implica che ci aggrappiamo a qualcosa nella sua forma fisica. Così Gesù dice a Maria di non aggrapparsi a lui nella sua forma fisica... perché presto salirà in cielo.

Questo è il singolo evento più importante nella vita di Maria Maddalena. Lei è raffigurata nel nostro dipinto in una posa aggraziata, che tende delicatamente la mano a Gesù, ma in modo riservato. Inginocchiata, è in soggezione dopo aver riconosciuto il giardiniere come Gesù. Egli è raffigurato con un mantello rosso sangue aperto che rivela la sua ferita al fianco. Ha in mano una vanga (come è usuale nei dipinti che ritraggono questo tema), l'unico segno della sua umanità. La punta della vanga tocca la terra.

Cristo lavora il giardino in cui la nostra vita spirituale cresce e fiorisce. Guardate tutti i frutti dietro di lui! Anche noi possiamo generare frutti così abbondanti se lasciamo che Gesù sia il giardiniere delle nostre anime.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
3 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
3 mesi fa

Un racconto diverso da quello dei due discepoli che si precipitano alla tomba. Forse un biblista di passaggio può conciliare questi conti diversi?

Julia Deal
Membro
Julia Deal(@julia-deal)
3 mesi fa

Recentemente ho letto un'interpretazione diversa dell'affermazione di Maria Maddalena: "Non aggrappatevi a me, non sono ancora salita al Padre mio".

Gesù sta dicendo 'non c'è bisogno di aggrapparsi a me (aggrapparsi disperatamente a me) non me ne andrò subito, sarò in giro fino a quando salirò al Padre mio'.

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
3 mesi fa

Amo il dipinto - anche il cappello!
Hai ragione - Noli mi tangere è un'espressione meravigliosa...dobbiamo ricordare che Gesù è Dio, non umano, come pensava Maria. Anche noi dobbiamo mantenere la nostra meraviglia e lo stupore.

Letture relative a Giovanni 20:11-18

11 aprile 2021

Giovanni 20:19-31

Non dubitare più ma credi

27 dicembre 2021

Giovanni 20:2-8

Giovanni, l'altro discepolo, quello che Gesù amava

12 aprile 2020

Giovanni 20:1-9

Domenica di Pasqua

22 luglio 2020

Giovanni 20:1-2,11-18

Festa di Santa Maria Maddalena

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica