Il neonato appena nato,
Dipinto da Georges de La Tour (1593-1652),
Dipinto circa 1645,
Olio su tela
© Museo di Belle Arti, Rennes, Francia

Il neonato appena nato,
Dipinto da Georges de La Tour (1593-1652),
Dipinto circa 1645,
Olio su tela
© Museo di Belle Arti, Rennes, Francia

Vangelo del 24 dicembre 2021

'Tu, bambino, sarai il profeta dell'Altissimo'.

Luca 1:67-79

Il padre di Giovanni, Zaccaria, fu riempito di Spirito Santo e disse questa profezia:

Sia benedetto il Signore, il Dio d'Israele

perché ha visitato il suo popolo, è venuto in loro soccorso

e ha suscitato per noi un potere di salvezza

nella casa del suo servo Davide, come egli proclamò,

per bocca dei suoi santi profeti fin dai tempi antichi,

che ci avrebbe salvato dai nostri nemici e dalle mani di tutti coloro che ci odiano.

Così mostra misericordia ai nostri antenati,

così si ricorda della sua santa alleanza, del giuramento che ha fatto al nostro padre Abramo

che ci avrebbe concesso, senza paura,

per essere liberati dalle mani dei nostri nemici,

per servirlo in santità e virtù alla sua presenza, tutti i nostri giorni.

E tu, bambino, sarai chiamato Profeta dell'Altissimo,

perché tu andrai davanti al Signore per preparargli la strada,

per dare al suo popolo la conoscenza della salvezza attraverso il perdono dei loro peccati;

questo per la tenera misericordia del nostro Dio che dall'alto porterà il Sole nascente a visitarci,

per dare luce a coloro che vivono

nelle tenebre e nell'ombra della morte e per guidare i nostri piedi

nella via della pace".

Riflessione sulla pittura

Mancano poche ore alla vigilia di Natale e alla luce di Gesù che viene nel mondo! Quale quadro migliore di questa magnifica tela di Georges de la Tour. All'inizio può sembrare un quadro abbastanza semplice, ma in realtà è abbastanza complesso. Innanzitutto, le figure sono ambigue: chi sono? La tela rappresenta più che probabilmente la Vergine, Sant'Anna e il Bambino Gesù, ma poiché è così semplice e vengono dati pochi indizi, potrebbe quasi rappresentare la nascita di qualsiasi bambino tenuto in braccio dalla madre, in qualsiasi parte del mondo. Mentre il bambino è intensamente illuminato, la luce non proviene direttamente dal bambino, ma piuttosto dalla candela tenuta da Sant'Anna e nascosta dietro la sua mano. Questo è un dipinto quasi pre-impressionista, poiché il rosso intenso del vestito della madre è ottenuto da piccolissimi punti di colore di varie tonalità di rosso. Questo modo di dipingere divisionista era del tutto innovativo all'epoca e sarebbe stato ripreso più di 200 anni dopo da artisti come Signac e Seurat. 

Tanta complessità si nasconde dietro un'immagine apparentemente semplice. È simile al nostro approccio al Natale. È una festa apparentemente semplice, che celebra la nascita di Cristo nel nostro mondo. Il momento in cui Dio ha mandato suo Figlio a noi, per offrire la salvezza. Ma dietro quel momento c'è tutta la complessa e bella storia dell'antico Israele (come riassunto nell'inno di lode di Zaccaria della nostra lettura del Vangelo di oggi), e la Nuova Alleanza che sarebbe stata stabilita. Ma oggi, proprio come il nostro dipinto trasmette pace e calma, noi ci rallegriamo semplicemente della venuta di Gesù Bambino nel nostro mondo in tutta la sua semplicità e umiltà. 

La preghiera di profezia Benedictus che leggiamo nella nostra lettura del Vangelo di oggi predice la venuta del nostro Salvatore. L'"Altissimo" di cui parla Zaccaria viene a noi non in una nuvola di gloria, ma come un bambino vulnerabile, come è così splendidamente raffigurato nel nostro quadro, in mezzo a una famiglia ordinaria, in una fredda stalla. Questa scena ci dice tutto sul tipo di Dio che abbiamo!

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Letture relative a Luca 1:67-79

23 dicembre 2019

Luca 1:57-66

Venne il momento in cui Elisabetta ebbe il suo bambino

23 dicembre 2020

Luca 1:57-66

La nascita, il nome e la circoncisione di San Giovanni...

15 agosto 2021

Luca 1:39-56

Festa dell'Assunzione della Vergine Maria

21 dicembre 2021

Luca 1:39-45

Il bambino nel mio grembo saltò di gioia

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

Passa al contenuto