Ecco lo sposo che viene,
Dipinto da Sir William Blake Richmond (1842-1921),
Dipinto nel 1903 circa,
Olio su tela,
© Sotheby's Londra, 15 dicembre 2021, lotto 14

Ecco lo sposo che viene,
Dipinto da Sir William Blake Richmond (1842-1921),
Dipinto nel 1903 circa,
Olio su tela,
© Sotheby's Londra, 15 dicembre 2021, lotto 14

Vangelo del 7 agosto 2022

Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese.

Luca 12:32-48

Gesù disse ai suoi discepoli: Non c'è da temere, piccolo gregge, perché al Padre vostro è piaciuto darvi il regno.

Vendete i vostri beni e fate l'elemosina. Procuratevi borse che non si consumino, tesori che non vi mancheranno, in cielo, dove nessun ladro possa raggiungerli e nessuna tignola distruggerli. Perché dove è il vostro tesoro, là sarà anche il vostro cuore".

'Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese.. Siate come uomini che aspettano il ritorno del padrone dal banchetto di nozze, pronti ad aprire la porta non appena egli viene e bussa. Felici quei servi che il padrone trova svegli al suo arrivo. In verità vi dico, che si metterà il grembiule, li farà sedere a tavola e li aspetterà. Può essere che arrivi al secondo turno di guardia, o al terzo, ma felici quei servi se li troverà pronti. Potete essere certi che se il padrone di casa avesse saputo a che ora sarebbe arrivato il ladro, non avrebbe permesso a nessuno di sfondare il muro della sua casa. Anche voi dovete essere pronti, perché il Figlio dell'uomo viene in un'ora che non vi aspettate".

Pietro disse: "Signore, questa parabola la intendi per noi o per tutti?". Il Signore rispose: "Che tipo di amministratore è dunque tanto fedele e saggio che il padrone lo metta a capo della sua famiglia per dare loro il cibo al momento giusto? Felice quel servo se all'arrivo del suo padrone lo troverà a fare questo lavoro. Vi dico in verità che lo metterà a capo di tutto ciò che possiede. Quanto al servo che dice: "Il mio padrone se la prende comoda" e si mette a picchiare i servi e le serve, a mangiare, a bere e a ubriacarsi, il suo padrone verrà in un giorno che non si aspetta e a un'ora che non conosce. Il padrone lo punirà e gli infliggerà la stessa sorte dell'infedele.

Il servo che sa cosa vuole il suo padrone, ma non ha nemmeno iniziato a realizzarlo, riceverà molti colpi di frusta. Quello che non lo sapeva, ma che merita di essere picchiato per quello che ha fatto, riceverà meno colpi. Quando un uomo ha avuto molto in dono, si pretenderà molto da lui; quando un uomo ha avuto molto in affidamento, ci si aspetterà ancora di più da lui".

Riflessione sulla pittura

La lettura del Vangelo di oggi sembra un po' fuori luogo in questo mese di agosto. Il suo tema di essere pronti e svegli per la venuta del Signore sembra essere più appropriato per l'Avvento, quando molte delle letture parlano della preparazione alla nascita di Cristo e ci invitano a essere pronti. Eppure è proprio qui che sta la pregnanza della lettura di oggi, all'inizio di agosto: nelle nostre vacanze estive dobbiamo ancora essere attenti alla venuta del Signore. Dobbiamo essere sempre svegli!

Gesù usa una parabola per illustrare la nostra chiamata a essere servi. Dobbiamo essere sempre vestiti per l'azione, con le lampade accese, sempre svegli e pronti ad aprire la porta non appena il Signore viene a bussare. Anche durante i giorni più rilassati dell'estate, quando operiamo a ritmi un po' diversi, il Signore viene a bussare alla porta della nostra vita.

Il nostro dipinto di Sir William Blake Richmond, Lo sposo viene (noto anche come Le dieci vergini) è tra le opere più impressionanti di Richmond. Sul portico a pilastri di un grande palazzo, sovrastato da viti e affacciato su un ampio paesaggio di colline boscose, dieci figure femminili pesantemente vestite si svegliano alla luce dell'alba che brucia il paesaggio. Metà delle donne si muovono con grazia sulla terrazza di marmo superiore verso l'ingresso del palazzo, fornito di olio per lampade per la festa di matrimonio a cui parteciperanno. La prima si inginocchia in segno di riverenza alla base della scalinata che conduce al palazzo, tenendo la lampada davanti a sé. Sulla terrazza sottostante, le altre cinque vergini sono in preda al panico perché si rendono conto di aver tardato a riempire le loro lampade. Una delle vergini stolte si appoggia al marmo freddo e piange, mentre altre due supplicano disperatamente le vergini sagge di aiutarle.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
2 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
11 giorni fa

Un dipinto davvero sopra le righe! Ieri abbiamo visto lo spettacolo di Sickert. Era bravo ma un po' sinistro. Oggi è stata una domenica molto impegnativa per gli appelli di beneficenza. È piuttosto costoso essere cattolici! 😂

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
11 giorni fa

Mi piace molto questo quadro - e come dici tu Patrick, perché dovremmo pensare di dover essere svegli solo durante l'Avvento?

Letture correlate a Luca 12:32-48

15 ottobre 2021

Luca 12:1-7

Nessun passero è dimenticato agli occhi di Dio

20 ottobre 2021

Luca 12:39-48

Quando un uomo si è fatto dare molto, un gr...

19 ottobre 2020

Luca 12:13-21

State in guardia contro l'avarizia di qualsiasi tipo

19 ottobre 2021

Luca 12:35-38

Siate vestiti per l'azione e abbiate le vostre lampade accese

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica