Teste di sei servitori di Hogarth,
Dipinto da William Hogarth (1697-1764),
Olio su tela,
Dipinto nel 1750 circa
© Tate Britain, Londra

Teste di sei servitori di Hogarth,
Dipinto da William Hogarth (1697-1764),
Olio su tela,
Dipinto nel 1750 circa
© Tate Britain, Londra

Vangelo del 12 novembre 2019

Siamo solo dei servitori

Luca 17:7-10

Gesù disse ai suoi discepoli Chi di voi, avendo un servo che ara o bada alle pecore, al ritorno dai campi gli direbbe: "Vieni subito a mangiare"? Non sarebbe più probabile che gli dicesse: "Prepara la mia cena; mettiti in ordine e aspettami mentre mangio e bevo. Dopo potrai mangiare e bere da solo"? Deve essere grato al servo per aver fatto ciò che gli è stato detto? Così per voi: quando avete fatto tutto quello che vi è stato detto di fare, dite: "Siamo solo dei servi: non abbiamo fatto altro che il nostro dovere."'

Riflessione sulla pittura

Che grande dose di realismo porta la lettura del Vangelo di oggi. Gesù ci suggerisce che siamo "semplici servi". Sembra un'affermazione piuttosto dura, ma analizziamo meglio il significato della parola "servo". Non si tratta solo di essere sottomessi a un padrone o a un capo. No, "servo" significa che abbiamo dei limiti. Abbiamo dei limiti in quanto non possiamo agire senza il nostro padrone; limiti nelle nostre capacità, limiti nei nostri risultati, limiti nei nostri talenti, limiti nella nostra generosità... perché siamo umani. È solo quando comprendiamo che siamo limitati e cerchiamo di andare oltre questi limiti che possiamo trovare Dio.

Questa lettura, quindi, non significa che Gesù voglia renderci schiavi o metterci al nostro posto. È una chiamata diretta all'umiltà e ci invita a renderci conto dei nostri limiti. E avere dei limiti va bene. Anzi, dovremmo fare tesoro di questi limiti, perché grazie ad essi possiamo cercare e trovare Dio. Ogni volta che raggiungiamo i nostri limiti fisici, mentali o emotivi, questo può essere un invito diretto ad avvicinarci al nostro Maestro, al nostro buon Dio.

Questo insolito e attraente ritratto di gruppo della servitù di William Hogarth era appeso originariamente nel suo studio. Non solo mette in mostra la sua abilità nel dipingere grandi espressioni e caratterizzazioni di figure, ma a mio avviso conferisce ai domestici grande dignità e rispetto. Se non fosse per il titolo di questo quadroCapi di sei servitorinon sapremmo che si tratta di personale di servizio. C'è un senso collettivo di dignità e umanità che emana da questa immagine; dignità che Dio ha donato a tutti noi. Siamo tutti creature che provengono dalla polvere. La polvere non è così significativa se considerata isolatamente e da sola, ma diventa importante quando vediamo le mani artistiche di Dio raccogliere questa polvere e plasmarla in un essere umano... una creatura fatta a Sua immagine e somiglianza... Ma abbiamo i nostri limiti e dovremmo rendercene conto... perché solo Dio è illimitato, eterno e onnipotente!

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Letture correlate a Luca 17:7-10

13 novembre 2020

Luca 17:26-37

Come ai tempi di Noè...

11 novembre 2021

Luca 17:20-25

Come i fulmini che lampeggiano da una parte del cielo...

15 novembre 2019

Luca 17:26-37

Come ai tempi di Noè

11 novembre 2020

Luca 17:11-19

Giornata dell'Armistizio

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica