Ritratto di Paul Verlaine che beve assenzio al "Café François 1er", 69 boulevard Saint-Michel, 5ème arrondissement, Parigi,
Fotografia di Paul François Arnold Cardon, detto Dornac (1858-1941),
Fotografato nel 1892,
Stampa su albumina
© Musée Carnavalet, Parigi / Wikimedia

Ritratto di Paul Verlaine che beve assenzio al "Café François 1er", 69 boulevard Saint-Michel, 5ème arrondissement, Parigi,
Fotografia di Paul François Arnold Cardon, detto Dornac (1858-1941),
Fotografato nel 1892,
Stampa su albumina
© Musée Carnavalet, Parigi / Wikimedia

Vangelo del 21 aprile 2022

Stavano ancora parlando di tutto questo quando Gesù stesso si trovò in mezzo a loro

Luca 24:35-48

I discepoli raccontarono quello che era successo sulla strada e come avevano riconosciuto Gesù allo spezzare del pane.

Stavano ancora parlando di tutto questo quando Gesù stesso si trovò in mezzo a loro e disse loro: "La pace sia con voi!". Allarmati e spaventati, pensarono di vedere un fantasma. Ma egli disse: "Perché siete così turbati e perché sorgono questi dubbi nei vostri cuori? Guardate le mie mani e i miei piedi; sì, sono proprio io. Toccatemi e vedete voi stessi; un fantasma non ha carne e ossa come potete vedere che ho io". E mentre diceva questo mostrò loro le sue mani e i suoi piedi. La loro gioia era così grande che ancora non riuscivano a crederci, e rimasero lì ammutoliti; allora egli disse loro: "Avete qualcosa da mangiare? Ed essi gli offrirono un pezzo di pesce alla griglia, che egli prese e mangiò davanti ai loro occhi.

Poi disse loro: 'Questo è ciò che intendevo quando ho detto, mentre ero ancora con voi, che tutto ciò che è scritto su di me nella Legge di Mosè, nei Profeti e nei Salmi deve essere adempiuto'. Allora aprì loro la mente per comprendere le Scritture e disse loro: "Così vedete che è scritto che il Cristo avrebbe sofferto e il terzo giorno sarebbe risorto dai morti e che, nel suo nome, sarebbe stato predicato il pentimento per il perdono dei peccati a tutte le genti, cominciando da Gerusalemme. Voi ne siete testimoni".

Riflessione sulla fotografia d'epoca

Dopo la nostra lettura di ieri in cui i discepoli hanno riconosciuto Gesù nello spezzare il pane, oggi sentiamo come stanno raccontando la storia ai loro amici... e improvvisamente c'è di nuovo Gesù tra loro! In entrambe le letture, ieri e oggi, è Gesù che è venuto da loro: ha fatto la prima mossa. Se noi stessi vogliamo avvicinarci a Cristo, dobbiamo essere consapevoli che lui è già lì ad aspettarci.

Paul Verlaine è stato uno dei più grandi poeti francesi fin-de-siècle . Era però un personaggio piuttosto pittoresco. Finì in prigione per aver sparato al suo compagno, un collega poeta. In prigione arrivò il suo momento di conversione. Una delle commoventi poesie (o preghiere direi) che scrisse in prigione recita così:Signore... Sotto questo baldacchino inquieto dove il mio cuore ha scavato la sua tomba e dove sento il cielo scorrere verso di me, ti chiedo per quale strada vuoi che io venga'. Paul Verlaine sta chiedendo a Gesù di mostrargli la strada dove potrebbe incontrare il Signore. Più tardi nella stessa poesia, Gesù risponde: 'Non siete voi che dovete venire a me; sono io che ho scelto di venire a voi. Guardate le mie mani tese verso di voi. Ecco, mangia, nutriti. Lascia che la tua mente si apra per capire'. Verlaine cattura meravigliosamente come è Gesù che viene a noi già prima che decidiamo di volerlo incontrare.

La nostra opera d'arte di Dornac, uno dei più importanti fotografi d'arte della fine del XIX secolo, cattura Paul Verlaine nel suo caffè locale mentre beve un bicchiere di assenzio. Verlaine nel suo momento di conversione ha capito come incontrare Gesù: dobbiamo semplicemente iniziare il cammino per incontrare Gesù... sapendo che lui è già su quel cammino in attesa di incontrarci.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
3 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Michael Trudeau
Membro
Michael Trudeau(@michaeltrudeau)
3 mesi fa

Un intossicante a base di assenzio. Screwtape approverebbe.

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
3 mesi fa

Anche l'immagine appare un po' spettrale.

Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
3 mesi fa

Certamente non avrebbe trovato Dio in un bicchiere di assenzio - la bevanda più perniciosa mai inventata che alla fine ha portato alla sua messa al bando. Il diavolo verde! Spero che abbia trovato la pace nella sobrietà.

Letture relative a Luca 24:35-48

16 aprile 2020

Luca 24:35-48

Voi siete testimoni di questo

26 aprile 2020

Luca 24:13-35

Due discepoli in cammino verso Emmaus

30 maggio 2019

Luca 24: 46-53

È stato portato in cielo

7 aprile 2021

Luca 24:13-35

Prese il pane e disse la benedizione

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica