Sbalzi d'umore,
Pittura di Jennifer Connoly,
Dipinto nel 2011,
Olio su tela
© Jennifer Connolly, tutti i diritti riservati

 

Sbalzi d'umore,
Pittura di Jennifer Connoly,
Dipinto nel 2011,
Olio su tela
© Jennifer Connolly, tutti i diritti riservati

 

Vangelo del 30 gennaio 2022

Quando sentirono questo, tutti nella sinagoga si infuriarono

Luca 4:21-30

Gesù cominciò a parlare nella sinagoga: Questo testo si compie oggi, mentre voi ascoltate". E ottenne l'approvazione di tutti, ed erano stupiti dalle parole gentili che uscivano dalle sue labbra. Dissero: 'Questo è il figlio di Giuseppe, vero?

Ma egli rispose: "Senza dubbio mi citerai il detto: "Medico, guarisci te stesso" e mi dirai: "Abbiamo sentito tutto quello che è successo a Cafarnao, fai lo stesso qui nella tua campagna"".

E continuò: "Vi dico solennemente che nessun profeta è mai accettato nel suo paese.

'C'erano molte vedove in Israele, ve lo posso assicurare, al tempo di Elia, quando il cielo rimase chiuso per tre anni e sei mesi e una grande carestia infuriava in tutto il paese, ma Elia non fu mandato a nessuna di queste: fu mandato a una vedova a Zarephath, una città di Sidone. E al tempo del profeta Eliseo c'erano molti lebbrosi in Israele, ma nessuno di questi fu guarito, tranne il siriano Naaman".

Quando sentirono questo, tutti nella sinagoga si infuriarono. Si alzarono in piedi e lo spinsero fuori dalla città; lo portarono sulla cima della collina su cui era costruita la loro città, con l'intenzione di gettarlo giù dal dirupo, ma egli scivolò tra la folla e si allontanò.

Riflessione sulla pittura

La lettura del Vangelo di oggi mostra come un cambiamento di umore possa avvenire improvvisamente e influenzare le cose. All'inizio della nostra lettura sentiamo come Gesù "ottenne l'approvazione di tutti". Ma pochi versi dopo, queste stesse persone erano indignate e arrabbiate con Gesù, al punto che "volevano gettare Gesù giù dalla rupe". Cosa ha portato questo improvviso cambiamento di umore? Gesù dipinse per loro un'immagine di chi è veramente Dio. Non corrispondeva all'immagine che le folle avevano di Dio. Così si infuriarono. Il Dio che Gesù ha svelato loro è un Dio che ama gli emarginati, i poveri, i malati, le vedove, le persone sole... Questa era una notizia per gli abitanti di Nazareth e si infuriarono. Il loro umore cambiò in un istante.

I nostri stati d'animo a volte possono essere imprevedibili, e piccole cose possono buttarci giù e cambiare il nostro comportamento. Possiamo essere schiavi dei nostri umori, e cercare di uscirne non è sempre facile. A differenza dei cittadini nella nostra lettura, che vogliono prendersela con Gesù, noi dovremmo abbracciare Cristo proprio in quei momenti. Lui è lì per aiutarci a liberarci da tutto ciò che ci tiene prigionieri... anche dalle nostre emozioni. 

Il nostro dipinto di Jen Connolly del Massachusetts è un'illustrazione semplice ma efficace di come possiamo sperimentare sbalzi d'umore. Una giovane ragazza oscilla tra la metà sinistra del quadro, luminosa e colorata, e la metà destra, scura e cupa...

Condividi questa lettura del Vangelo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email

**Devi essere loggato per lasciare commenti.

Letture relative a Luca 4:21-30

9 gennaio 2020

Luca 4:14-22

Questo testo si sta adempiendo oggi anche mentre voi...

6 marzo 2022

Luca 4:1-13

Le tre tentazioni nel deserto

2 settembre 2020

Luca 4:38-44

Impose le mani su ognuno di loro e li guarì

31 agosto 2020

Luca 4:16-30

Gesù entrò nella sinagoga come faceva di solito

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

>