Il seminatore,
Arte di strada di Morfai (nato nel 1992),
Eseguito nel 2008,
Vernice spray su parete
© Morfai Art

Il seminatore,
Arte di strada di Morfai (nato nel 1992),
Eseguito nel 2008,
Vernice spray su parete
© Morfai Art

Vangelo del 23 settembre 2023

La parabola del seminatore

Luca 8:4-15

Davanti a una grande folla riunita e con persone provenienti da ogni città che si dirigevano verso di lui, Gesù usò questa parabola:

Un seminatore uscì a seminare. Mentre seminava, una parte cadde sul bordo del sentiero e fu calpestata; e gli uccelli del cielo la divorarono. Una parte del seme cadde sulla roccia, e quando crebbe appassì, non avendo umidità. Un seme cadde tra le spine e le spine crebbero con esso e lo soffocarono. E un seme cadde in un terreno ricco e crebbe e produsse il suo raccolto al centuplo". Dicendo questo, gridò: "Ascoltate, chiunque abbia orecchie per sentire!".

I suoi discepoli gli chiesero che cosa potesse significare questa parabola, ed egli disse: "I misteri del regno di Dio sono stati rivelati a voi; per gli altri ci sono solo parabole, in modo tale che

possano vedere ma non percepire,

ascoltare ma non capire.

Questo è il significato della parabola: il seme è la parola di Dio. Quelli sul bordo del sentiero sono persone che l'hanno ascoltata, e poi il diavolo viene e porta via la parola dai loro cuori, perché non credano e siano salvati. Quelli sulla roccia sono persone che, quando la sentono per la prima volta, accolgono la parola con gioia. Ma questi non hanno radici; credono per un po', e nel momento della prova si arrendono. Per quanto riguarda la parte caduta tra le spine, si tratta di persone che hanno ascoltato, ma che, andando avanti nel loro cammino, sono soffocate dalle preoccupazioni, dalle ricchezze e dai piaceri della vita e non raggiungono la maturità. Quanto alla parte nel terreno ricco, si tratta di persone dal cuore nobile e generoso che hanno ascoltato la parola e la portano dentro di sé e producono un raccolto grazie alla loro perseveranza".

Riflessione sull'opera d'arte di strada

All'inizio c'era semplicemente la statua in bronzo (a sinistra nella nostra foto) creata da Bernardas Bucas (1903-1979) a Kaunas, la capitale della Lituania. La scultura incarna il periodo interbellico degli anni Trenta, dove il contadino semina il grano e lavora per il suo Paese. Arriviamo al 2008. L'artista di strada Morfai ha montato il muro dietro la scultura con stelle di bronzo dorato. La composizione funziona solo di notte, perché in quel momento, con la luce che illumina il monumento, l'ombra della scultura si proietta sul muro, che corrisponde alle stelle che vengono seminate dalla sagoma dell'ombra del seminatore... I chicchi di grano sono diventati stelle....

Di giorno l'opera d'arte di strada non ha alcun senso, ci sono solo stelle a caso su un muro. Ma quando arriva la notte e l'ombra della scultura si proietta sul muro, l'opera ha un senso.

Anche le parabole spesso non hanno senso a prima vista, e solo in certi momenti, o quando le nostre circostanze personali cambiano, o una certa luce illumina un certo aspetto della nostra vita, riusciamo a capirne il significato.

L'importante è sempre accostarsi alle parabole, anche a quelle che ci sono molto familiari come la parabola del seminatore di oggi, con rinnovata freschezza... proprio come l'artista di strada della nostra opera si è avvicinato alla vecchia scultura con rinnovata freschezza....

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Subscribe
Notify of
46 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Noelle Clemens
Membro
Noelle Clemens
8 mesi fa

Solo alcune riflessioni su quest'opera d'arte che ci ha colpito: "Fece anche le stelle". Genesi 1. Un'affermazione così bella. Dio, la fons et origo del genio creativo, ci ha fatto questo stesso dono. Quante volte Morfai ha visto questa statua del seminatore, prima che gli venisse in mente che per completare la silhouette servivano i semi, ma che non sarebbero comparsi, quindi dovevano essere le stelle. La Bibbia contiene molti riferimenti a queste stelle: "Io, Gesù, ho mandato il mio angelo a testimoniarvi queste cose per le chiese. Io sono la radice e il discendente di Davide, la luminosa stella del mattino". Apocalisse 22. E sicuramente, in basso a sinistra dell'ammasso di stelle, ce n'è una sola, d'argento brillante. Ho insegnato ad alcuni bambini con cui ho lavorato a Madrid a cercare "la stella del mattino", che appariva all'alba nelle mattine d'inverno, e a considerarla un simbolo di speranza, dell'eterna promessa di Dio di illuminare il nostro cammino.

Chazbo M
Membro
Chazbo M
8 mesi fa
Rispondi a  Noelle Clemens

Sei una suora Noelle? Un'insegnante di religione? A mia figlia è stato detto di insegnare RE nella sua scuola, ma non è cattolica e lei deve insegnare ogni genere di cose. Ma lei pone sempre l'accento sul cristianesimo.

Noelle Clemens
Membro
Noelle Clemens
8 mesi fa
Rispondi a  Chazbo M

No! Non sarei assolutamente adatta... Sono un po' scrittrice ed ex redattrice, con una parentesi in corsi di formazione agricola post laurea per personale estero!

Nik
Membro
Nik
8 mesi fa
Rispondi a  Noelle Clemens

Knap!

Polly French
Membro
Polly French
8 mesi fa
Rispondi a  Noelle Clemens

Una vita così interessante, Noelle.

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien
8 mesi fa

Grazie a tutti voi. Significa molto avere persone che pregano al tuo fianco x

marleen de vlieghere
Membro
marleen de vlieghere
8 mesi fa
Rispondi a  Patricia O'Brien

Prego per lei, Patricia

spazio per la grazia
Membro
spazio per la grazia
8 mesi fa
Rispondi a  Patricia O'Brien

Ho pregato per lei, per la sua famiglia e anche per voi Patricia questa sera alla messa di veglia - e ho aggiunto anche una richiesta di miracolo! Siamo tutti nelle Sue mani.

Letture correlate a Luca 8:4-15

18 ottobre 2022

Luca 8:16-18

Festa di San Luca Evangelista

20 settembre 2021

Luca 8:16-18

Nessuno accende una lampada per coprirla con una ciotola

19 settembre 2022

Luca 8:16-18

A chi ha, sarà dato di più

26 settembre 2023

Luca 8:19-21

Mia madre e i miei fratelli sono quelli che sentono...

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 70.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la nostra riflessione sull'arte.

Skip to content