Seguitemi e vi farò pescatori di uomini,
Inciso da Thomas Vivares & Jean-Baptist-Claude Chatelain,
Acquaforte su carta,
Inciso e stampato nel 1769
© Gallerie Nazionali di Scozia, Edimburgo

Seguitemi e vi farò pescatori di uomini,
Inciso da Thomas Vivares & Jean-Baptist-Claude Chatelain,
Acquaforte su carta,
Inciso e stampato nel 1769
© Gallerie Nazionali di Scozia, Edimburgo

Vangelo del 13 gennaio 2020

Seguitemi e vi farò diventare pescatori di uomini

Marco 1:14-20

Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò in Galilea. Lì proclamò la Buona Novella di Dio. Il tempo è venuto" disse "e il regno di Dio è vicino. Pentitevi e credete alla Buona Novella".

Mentre camminava lungo il mare di Galilea, vide Simone e suo fratello Andrea che gettavano una rete nel lago, perché erano pescatori. E Gesù disse loro: 'Seguitemi e vi farò diventare pescatori di uomini.' E subito lasciarono le loro reti e lo seguirono.

Andando avanti un po', vide Giacomo figlio di Zebedeo e suo fratello Giovanni; anche loro erano nella loro barca a riparare le reti. Li chiamò subito e, lasciando il loro padre Zebedeo nella barca con gli uomini che aveva assunto, gli andarono dietro.

Riflessione sull'acquaforte su carta

Due parti della nostra lettura del Vangelo di oggi: la prima parte è Gesù che chiede a due discepoli di 'Vieni e seguilo"; nella seconda parte promette di trasformarli 'in pescatori di uomini". Quando Gesù chiede a Simone e Andrea di seguirlo, era molto diverso dalle tradizioni ebraiche del tempo, dove anche i rabbini cercavano dei seguaci. Sì, anche i rabbini avevano dei seguaci, ma un rabbino non chiamava a sé i seguaci. Quando si diventava discepoli di un rabbino, non lo si seguiva personalmente, ma si studiava sotto di lui e si interpretava la legge secondo le istruzioni del rabbino. MA quando Gesù ha chiamato i discepoli, li ha chiamati a seguire Lui... per seguirlo personalmente. Questa non era una chiamata a seguire semplicemente una religione o un insieme di insegnamenti, ma una chiamata a seguire una persona. Questa è la vera essenza del cristianesimo: Il cristianesimo riguarda principalmente una persona... la persona di Gesù Cristo. Sì, le Scritture contengono un sacco di insegnamenti e istruzioni per la vita, ma niente di tutto ciò ha importanza se questi non sono collegati alla persona di Gesù! Se togli Cristo, non hai il cristianesimo.

Un po' di tempo fa, stavo discutendo questo elemento del 'seguire Cristo' con un giovane uomo. Ho spiegato che non era la stessa cosa di seguire qualcuno su Twitter o Instagram, dove ci limitiamo a 'seguire' brevi, eccentrici, divertenti, anche messaggi che fanno riflettere durante il giorno, postati sui social media. Seguire Gesù non significa semplicemente stare al passo con lui o controllarlo periodicamente come facciamo sui social media. Piuttosto, la chiamata a seguire Gesù è la chiamata al discepolato che significa che gli dai la tua completa fedeltà, obbedienza e fiducia. 

Non vuole solo la vostra lealtà e fiducia, ma vuole cambiare voi. Vuole farvi diventare qualcosa che non eravate prima e farvi diventare pescatori di uomini. Ora ovviamente Gesù ha usato questa frase "pescatori di uomini" con Simone e Andrea perché erano pescatori. Era un gioco di parole e un gioco sulla loro occupazione. Erano abituati a pescare pesci. D'ora in poi avrebbero pescato uomini... Sì, la chiamata a seguire Gesù include la chiamata a portare altre persone a Dio... viene con delle responsabilità...

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Letture relative a Marco 1:14-20

11 gennaio 2021

Marco 1:14-20

Vi farò diventare pescatori di uomini

6 dicembre 2020

Marco 1:1-8

Giovanni Battista apparve nel deserto

14 gennaio 2020

Marco 1:21-28

Insegnava loro con autorità

24 gennaio 2021

Marco 1:14-20

Vi farò diventare pescatori di uomini

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica