La conversione di San Paolo,
Incisione dopo Lucas van Leyden (1494-1533),
Giustiziato nel 1509,
Incisione su carta
© Metropolitan Museum, New York

 

La conversione di San Paolo,
Incisione dopo Lucas van Leyden (1494-1533),
Giustiziato nel 1509,
Incisione su carta
© Metropolitan Museum, New York

 

Vangelo del 25 gennaio 2022

Festa della Conversione di San Paolo

Marco 16:15-18

Gesù si mostrò agli Undici e disse loro:

Andate per tutto il mondo, proclamate la buona novella a tutta la creazione. Chi crede ed è battezzato sarà salvato; chi non crede sarà condannato. Questi sono i segni che saranno associati ai credenti: nel mio nome cacceranno i demoni; avranno il dono delle lingue; prenderanno in mano dei serpenti e saranno illesi se berranno del veleno mortale; imporranno le mani ai malati, che guariranno".

Riflessione sull'incisione

Oggi celebriamo la Conversione di San Paolo. È il momento drammatico in cui Saulo di Tarso (San Paolo), in viaggio verso Damasco per arrestare i seguaci di Cristo, viene affrontato da Dio, che lo colpisce alla cieca. Di tutti i dipinti o rappresentazioni di questo tema, l'incisione che stiamo guardando oggi è una delle mie preferite. Lucas van Leyden mostra in modo squisitamente dettagliato gli eventi dopo che San Paolo viene reso cieco. La maggior parte degli artisti si concentra sul momento in cui San Paolo viene colpito da Dio, di solito mostrandolo mentre cade da cavallo. Ma nella nostra incisione vediamo camminare in primo piano un San Paolo visibilmente scioccato, cieco, a testa bassa, aggrappato a due uomini che gli mostrano la strada. È una rappresentazione molto umana di quello che San Paolo ha passato in quelle ore della sua conversione. Vediamo San Paolo impotente e dipendente dagli altri per la guida.

A sinistra, sullo sfondo, vediamo il momento in cui San Paolo è stato colpito. Ma è l'affollata processione che cattura la nostra attenzione. Si trova contro alcune ripide rocce verticali, con molti dettagli incisi in primo piano. In questo modo, Lucas van Leyden ci invita come spettatori nella composizione, piuttosto che confrontarci con una semplice rappresentazione del momento della conversione.  La composizione porta a casa la realtà di ciò che sarebbe potuto accadere e la fragilità di Paolo nei momenti dopo essere stato colpito. 

La bellezza della conversione di San Paolo fu che quando incontrò Dio, non tornò più alle sue vecchie abitudini. Divenne veramente una persona diversa. La nostra incisione raffigura meravigliosamente come, dopo essere stato colpito, ha proseguito il suo cammino, pensieroso, cieco, umiliato... tutto per prepararlo alla sua meravigliosa missione. Dio ha dato una seconda possibilità proprio all'uomo che voleva distruggere il cristianesimo... È diventato il più grande promotore della fede cristiana... È così che Dio lavora.

Condividi questa lettura del Vangelo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email

**Devi essere loggato per lasciare commenti.

Letture relative a Marco 16:15-18

25 gennaio 2020

Marco 16:15-18

La conversione di San Paolo

25 aprile 2022

Marco 16:15-20

Festa di San Marco Evangelista

10 aprile 2021

Marco 16:9-15

Andate in tutto il mondo e proclamate il bene...

25 gennaio 2021

Marco 16:15-18

Festa della Conversione di San Paolo

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

>