Il faro di Honfleur,
Pittura di Georges Seurat (1859-1891),
Dipinto nel 1886,
Olio su tela
© Galleria Nazionale d'Arte, Washington

Il faro di Honfleur,
Pittura di Georges Seurat (1859-1891),
Dipinto nel 1886,
Olio su tela
© Galleria Nazionale d'Arte, Washington

Vangelo del 14 gennaio 2023

Gesù si recò sulla riva del lago

Marco 2:13-17

Gesù si recò sulla riva del lago. E tutto il popolo accorreva a lui ed egli insegnava loro. Mentre camminava, vide Levi, figlio di Alfeo, seduto presso la dogana, e gli disse: "Seguimi". Ed egli si alzò e lo seguì.

Quando Gesù era a cena nella sua casa, a tavola con Gesù e i suoi discepoli c'erano anche alcuni esattori di tasse e peccatori, perché tra i suoi seguaci ce n'erano molti. Quando gli scribi del partito dei farisei lo videro mangiare con i peccatori e gli esattori delle tasse, dissero ai suoi discepoli: "Perché mangia con gli esattori delle tasse e i peccatori?". Quando Gesù sentì questo, disse loro: "Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati. Non sono venuto a chiamare i virtuosi, ma i peccatori".

Riflessione sulla pittura

Nella lettura del Vangelo di oggi sentiamo come Gesù cammina verso la riva del lago e ci chiede di far risplendere la nostra luce sulle rive. Siamo chiamati non solo a vivere la nostra fede, ma anche a testimoniarla attivamente. Dobbiamo essere un faro: avere fondamenta solide, resistere a qualsiasi tempesta e far risplendere la nostra luce che può essere vista da lontano per guidare le persone.

Il nostro dipinto del 1886 è di Georges Seurat. Seurat inventò una tecnica chiamata puntinismo. Accostò minuscoli tocchi di pigmenti non mescolati in tonalità corrispondenti al colore percepito. Da vicino i colori non hanno senso, ma visti da lontano si fondono con l'occhio dell'osservatore. Ad esempio, nel nostro dipinto la muratura dell'edificio è composta da punti rossi e blu puri. Da lontano lo spettatore li vede come mattoni marroni. Era una tecnica lenta e meticolosa, molto meno casuale dell'impressionismo. Inoltre, conferisce a questi dipinti puntinisti una freschezza e una nitidezza che pochi altri quadri hanno.

Pensare alla nostra fede cristiana come a un faro è un'immagine bellissima, mentre navighiamo nei mari della nostra vita. Siamo anche chiamati a essere una luce guida per gli altri... affinché tutti noi possiamo raggiungere il Porto Eterno...

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Subscribe
Notify of
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
marleen de vlieghere
Membro
marleen de vlieghere
1 anno fa

Se due o più persone si uniscono, Dio è in mezzo a loro. Le diverse luci si uniscono a una luce più grande.
Veel moed, Spazio alla Grazia!

Michael Trudeau
Membro
Michael Trudeau
1 anno fa

Anche su una nave moderna con navigazione elettronica, l'avvistamento di un faro è rassicurante. Avverte del pericolo e al tempo stesso indica la sicurezza.

Andy Bocanegra
Membro
Andy Bocanegra
1 anno fa

Ho sentito un sacerdote dire che Gesù non è venuto per i giusti perché non ci sono giusti. Siamo tutti peccatori che hanno bisogno di un salvatore.

john irving
Membro
john irving
1 anno fa

Come per gli impressionisti, il colore e la mescolanza sono parte integrante della vita, dell'arte e dell'essere sostenitori e praticanti della verità. Gesù ci insegna ad amare e a fonderci con tutti. È difficile da fare, proprio come il dipinto. un processo minuzioso. Ecco perché veneriamo sia l'artista che Cristo. Come Cristo, l'artista è morto giovane, esistono solo circa 24 dipinti, eppure è profondamente ricordato.

Antonio
Membro
Antonio
1 anno fa

C'è un faro sull'isola di Walney. Non è visibile da dove vivo. Ma c'è!
C'è anche un obilisco che viene utilizzato per navigare verso la riva.
La vita è pericolosa. Abbiamo bisogno di una guida assistita. Preghiamo gli uni per gli altri.

Cheryl Ambrosia
Membro
Cheryl Ambrosia
1 anno fa

Mi piace la similitudine tra un faro e la nostra fede. Più leggo la Bibbia. La mia fede è più forte e i miei dubbi diminuiscono. Anche se abbiamo momenti difficili, Dio, la fede nel sapere che Dio ci darà la forza per superare i nostri problemi. La similitudine del faro è buona da ricordare. Inoltre, condividere la nostra fede con gli altri è simile al faro. Grazie

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien
1 anno fa

Io stesso, credo di dover ricordare che sono 'malato' piuttosto che 'virtuoso'!!! Signore aiutami.
Ho indovinato la data e l'artista, ma non conoscevo il dipinto - sono stato a Honfleur molte volte. Trouville, a poche miglia lungo la stessa costa, ha panchine lungo la "promenade" con i nomi degli artisti che vi hanno visitato e dipinto. Naturalmente, La Grande Jatte di Seurat è una delle immagini che ci accoglie quando ci colleghiamo a CA.
Sta diventando una comunità di preghiera molto solidale che ci sostiene.

spazio per la grazia
Membro
spazio per la grazia
1 anno fa

Grazie per le vostre preghiere di ieri. Anche se la mia situazione non è cambiata, è cambiato il modo in cui mi sentivo al riguardo. Devo imparare la pazienza e l'accettazione. Il faro - un'immagine che rappresenta solidità e riparo. Se questa non è fede, non so cos'altro lo sia.

marleen de vlieghere
Membro
marleen de vlieghere
1 anno fa

"Dove due o tre persone si riuniscono nel mio nome, lì sono con loro". Siate forti!

Jo Siedlecka
Membro
Jo Siedlecka
1 anno fa

bellissimo dipinto e riflessione!

Letture relative a Marco 2:13-17

18 gennaio 2020

Marco 2:13-17

Perché mangia con gli esattori delle tasse e i peccatori?

18 gennaio 2022

Marco 2:23-28

Il sabato è stato fatto per l'uomo, non l'uomo per il s...

13 gennaio 2024

Marco 2:13-17

Non sono venuto a chiamare i virtuosi, ma i peccatori

13 gennaio 2023

Marco 2:1-12

Figlio mio, i tuoi peccati sono perdonati

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 70.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la nostra riflessione sull'arte.

Skip to content