Gocce d'acqua n. 10, 1977,
Dipinto da Kim Tsang Yuel (coreano, nato nel 1929),
Dipinto nel 1977,
Olio su tela
© Christie's Hong Kong

Gocce d'acqua n. 10, 1977,
Dipinto da Kim Tsang Yuel (coreano, nato nel 1929),
Dipinto nel 1977,
Olio su tela
© Christie's Hong Kong

Vangelo del 12 febbraio 2020

Cuori impuri

Marco 7:14-23

Gesù chiamò a sé la gente e disse: "Ascoltatemi tutti e comprendete. Niente di ciò che entra in un uomo da fuori può renderlo impuro; sono le cose che escono da un uomo che lo rendono impuro. Se qualcuno ha orecchie per sentire, ascolti questo".

Dopo essere rientrato in casa, lontano dalla folla, i suoi discepoli lo interrogarono sulla parabola. Egli disse loro: "Non capite nemmeno voi? Non vedete che tutto ciò che entra in un uomo dall'esterno non può renderlo impuro, perché non entra nel suo cuore ma attraverso il suo stomaco e passa fuori nella fogna? (Così dichiarò puliti tutti i cibi.) E continuò: "È ciò che esce da un uomo che lo rende impuro". Perché è dall'interno, dal cuore degli uomini, che emergono le intenzioni malvagiefornicazione, furto, omicidio, adulterio, avarizia, malizia, inganno, indecenza, invidia, calunnia, orgoglio, follia. Tutte queste cose cattive vengono da dentro e rendono l'uomo impuro".

Riflessione sulla pittura

Ieri nuvole, oggi acqua... L'acqua è un simbolo quasi universalmente riconosciuto, che incarna le idee di purezza e pulizia spirituale. Questo è ciò di cui parla Cristo nella lettura di oggi. La purezza nella vita e la comunione con Dio dipendono dalla presenza di Dio nel tuo cuore, e dalla conseguente obbedienza a Lui... non solo nel semplice obbedire alle regole...

I farisei e gli scribi avevano sviluppato tutte queste liste, regole, regolamenti e rituali. Con il passare del tempo, la loro importanza ricevette più rispetto delle effettive parole di Dio. Hanno reso la Parola di Dio secondaria rispetto alle loro regole. Questo è ciò contro cui Gesù protesta: le regole fatte dall'uomo possono metterti in comunione con gli uomini, ma non necessariamente con Dio!

Il nostro artista coreano di oggi, Kim Tsang Yuel, ha dedicato la sua vita a padroneggiare la pittura di gocce d'acqua perfette, squisite e pure su una tela piatta e monocromatica, leggermente trattata con toni di terra. Nel corso degli anni, mi sono imbattuto in questi dipinti in molte dimensioni diverse e ogni volta che li vedo, la bellezza di queste gocce dipinte mi seduce. Nella vita reale, quando si vedono le gocce d'acqua, si sa che sono lì solo temporaneamente. Questo momento apparentemente effimero è così breve che difficilmente viene notato in natura. Ma l'artista, dipingendo queste gocce, le cattura per l'eternità.

Intervistato sulla sua arte, ha dichiarato: "Vedo la ripetizione in termini di preghiera. Si ripete e si ripete fino a bloccare tutti gli altri pensieri, e si passa in uno stato di vuoto'. Guardare da vicino le più piccole cose dell'universo, come la semplice bellezza di una goccia d'acqua pura, sia nel mondo reale che in questo dipinto, ci mostra cosa Dio è capace di fare per noi!

Condividi questa lettura del Vangelo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email

**Devi essere loggato per lasciare commenti.

Letture relative a Marco 7:14-23

11 febbraio 2020

Marco 7:1-13

I farisei e gli scribi si riunirono intorno a Gesù

14 February 2020

Marco 7:31-37

Fa sentire i sordi e parlare i muti

9 febbraio 2021

Marco 7:1-13

I discepoli mangiavano senza lavarsi...

8 febbraio 2022

Marco 7:1-13

La tradizione e le osservanze dei farisei

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

>