Salvezza,
Dipinto da Ron DiCianni,
Olio su tela,
Eseguito nel 2005,
© Ron DiCianni

Salvezza,
Dipinto da Ron DiCianni,
Olio su tela,
Eseguito nel 2005,
© Ron DiCianni

Vangelo del 17 febbraio 2020

Un sospiro direttamente dal cuore di Gesù

Marco 8:11-13

I farisei si avvicinarono e iniziarono una discussione con Gesù; gli chiesero un segno dal cielo, per metterlo alla prova. E con un sospiro che veniva direttamente dal cuore disse: "Perché questa generazione chiede un segno? Io vi dico solennemente che nessun segno sarà dato a questa generazione". E lasciandoli di nuovo e reimbarcandosi, se ne andò alla riva opposta.

Riflessione sulla pittura

In tutto il Vangelo di Marco, otteniamo regolarmente piccoli dettagli personali significativi su Gesù, non menzionati negli altri vangeli. Marco scrive che 'con un sospiro che veniva direttamente dal cuoreGesù continuò a rivolgersi ai farisei. Gesù a questo punto aveva già fatto molti miracoli e ancora non gli credevano. Volevano ancora più segni... Quando avrebbero avuto abbastanza segni per credere? Di che tipo di segni avevano bisogno?... Lo stesso vale per noi. Quando ci renderemo conto che i segni dell'esistenza di Dio sono tutti intorno a noi, e che ad un certo punto dobbiamo semplicemente avere fede?

Oggi leggiamo di un Gesù frustrato. Non era frustrato solo con i farisei, ma a volte anche con i suoi stessi discepoli, che spesso non capivano cosa Gesù stesse insegnando loro. Ci piace pensare che se fossimo vissuti ai tempi di Gesù, saremmo stati commossi dai suoi miracoli e questo ci avrebbe dato abbastanza "segni" per credere pienamente. Così possiamo essere un po' critici nei confronti dei farisei e persino dei discepoli a volte: perché non hanno capito pienamente ciò che Gesù stava insegnando loro? Avevano semplicemente bisogno di tempo per far affondare le cose, per venire a capo di ciò a cui avevano assistito. Avevano bisogno di tempo per elaborare le cose. E qui sta la bellezza della nostra fede: è un pellegrinaggio spirituale che ci porta lentamente verso una migliore comprensione di Cristo... e verso la salvezza...

E lascerò che l'opera di oggi, intitolata 'Salvation', parli da sola...

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Obiettivo del donatore
Stabilite come obiettivo il numero totale di donatori.
0 Commenti
Si desidera visualizzare un messaggio personalizzato quando l'obiettivo viene chiuso?
Grazie a tutti i nostri donatori, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di raccolta fondi.

Letture relative a Marco 8:11-13

12 settembre 2021

Marco 8:27-35

Ma tu", chiese, "chi dici che io sia?

15 febbraio 2021

Marco 8:11-13

Gli chiesero un segno dal cielo

21 febbraio 2020

Marco 8:34-9:1

Prendi la tua croce e seguimi

17 febbraio 2022

Marco 8:27-33

Stai dietro di me, Satana!

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica