Albero di Jesse / Arbre de Jessé,
Miniatura illuminata di Jacques de Besançon (attivo dal 1480 al 1500 circa),
Mostra 43 generazioni. Di seguito, la nascita e l'infanzia di Maria
Pittura e doratura su pergamena
Eseguito nel 1485 circa
© Bibliothèque Nationale de France, Parigi

Albero di Jesse / Arbre de Jessé,
Miniatura illuminata di Jacques de Besançon (attivo dal 1480 al 1500 circa),
Mostra 43 generazioni. Di seguito, la nascita e l'infanzia di Maria
Pittura e doratura su pergamena
Eseguito nel 1485 circa
© Bibliothèque Nationale de France, Parigi

Vangelo del 17 dicembre 2019

L'ascendenza di Gesù Cristo

Matteo 1:1-17

Una genealogia di Gesù Cristo, figlio di Davide, figlio di Abramo:

Abramo era il padre di Isacco,

Isacco, padre di Giacobbe,

Giacobbe, padre di Giuda e dei suoi fratelli,

Giuda era il padre di Perez e Zerah, mentre Tamar era la loro madre,

Perez era il padre di Hezron,

Hezron, padre di Ram,

Ram era il padre di Amminadab,

Amminadab, padre di Nahshon,

Nahshon, padre di Salmon,

Salmon era il padre di Boaz, mentre Rahab era sua madre,

Boaz era il padre di Obed, mentre Ruth era sua madre,

Obed era il padre di Jesse;

e Jesse era il padre del re Davide.

Davide era il padre di Salomone, la cui madre era stata la moglie di Uria,

Salomone era il padre di Roboamo,

Roboamo padre di Abijah, Abijah padre di Asa,

Asa era il padre di Giosafat,

Giosafat, padre di Joram,

Joram, padre di Azaria,

Azaria era il padre di Jotham,

Jotham, padre di Ahaz,

Ahaz, padre di Ezechia,

Ezechia era il padre di Manasse,

Manasse, padre di Amon,

Amon, padre di Giosia;

e Giosia era il padre di Jechonia e dei suoi fratelli.

Poi avvenne la deportazione a Babilonia.

Dopo la deportazione a Babilonia:

Jechoniah era il padre di Shealtiel,

Shealtiel, padre di Zorobabele,

Zorobabele era il padre di Abiud,

Abiud, padre di Eliakim,

Eliakim, padre di Azor,

Azor era il padre di Zadok,

Zadok, padre di Achim,

Achim, padre di Eliud,

Eliud era il padre di Eleazar,

Eleazar, padre di Matthan,

Matthan, padre di Giacobbe;

e Giacobbe era il padre di Giuseppe, marito di Maria;

da lei è nato Gesù, che è chiamato Cristo.

La somma delle generazioni è quindi: quattordici da Abramo a Davide; quattordici da Davide alla deportazione babilonese; e quattordici dalla deportazione babilonese a Cristo.

Riflessione sulla pagina di pergamena miniata

Nel Nuovo Testamento, la discendenza di Gesù è tracciata da due scrittori del Vangelo: Matteo in ordine discendente (a partire da Abramo) e Luca in ordine ascendente (a partire da Gesù). Il L'albero di Jesse, come qui illustrato, è una rappresentazione artistica degli antenati di Cristo, raffigurati sotto forma di albero che si innalza da Iesse di Betlemme, il padre del re Davide. Questo è l'uso originale dell'albero genealogico e ha dato forma alle attuali rappresentazioni schematiche della genealogia familiare.

L'elenco degli antenati di Gesù riserva non poche sorprese se lo si esamina con attenzione. Dobbiamo anche capire che la genealogia di Matteo è rivoluzionaria per il suo tempo, in quanto presenta cinque donne. Inoltre, quattro di queste donne erano gentili. Se a ciò si aggiunge la presenza di alcuni peccatori di rilievo (come Giuda e il re Davide), l'intenzione del brano evangelico di oggi è chiara: evidenziare l'inclusività della missione di Gesù e il fatto che Egli è venuto veramente per tutti.

Questa genealogia abbraccia l'intera storia della salvezza, da Abramo in poi, attraverso Davide, in sei gruppi di 7 nomi (7 è il numero perfetto per gli Ebrei), con Gesù come culmine della storia. Questa nascita, dice Matteo, è ciò che Israele aspettava da duemila anni... e tra 8 giorni celebreremo di nuovo la sua nascita... il Verbo fatto carne.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Letture relative a Matteo 1:1-17

19 marzo 2022

Matteo 1:16,18-21,24

Solennità di San Giuseppe

19 marzo 2021

Matteo 1:16,18-21,24

Solennità di San Giuseppe

8 settembre 2021

Matteo 1:1-16,18-23

Il compleanno della Beata Vergine Maria

22 dicembre 2019

Matteo 1:18-24

Il sogno di San Giuseppe

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica