Santuario della Vergine,
Scultura tedesca in legno dorato intagliato e dipinto in policromia, Valle del Reno,
Eseguito intorno al 1300,
Rovere, rivestimento in lino, policromia, doratura, gesso
© Metropolitan Museum, New York

Santuario della Vergine,
Scultura tedesca in legno dorato intagliato e dipinto in policromia, Valle del Reno,
Eseguito intorno al 1300,
Rovere, rivestimento in lino, policromia, doratura, gesso
© Metropolitan Museum, New York

Vangelo dell'8 settembre 2022

Il compleanno della Beata Vergine

Matteo 1:18-23

È così che nacque Gesù Cristo. Sua madre Maria era stata promessa in sposa a Giuseppe, ma prima che andassero a vivere insieme le fu riscontrato un figlio per opera dello Spirito Santo. Suo marito Giuseppe, essendo un uomo d'onore e volendo risparmiarle la pubblicità, decise di divorziare informalmente. Aveva deciso di farlo quando l'angelo del Signore gli apparve in sogno e gli disse: "Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere Maria come tua sposa, perché ha concepito ciò che è in lei per opera dello Spirito Santo. Darà alla luce un figlio e tu dovrai chiamarlo Gesù, perché è colui che salverà il suo popolo dai suoi peccati". Tutto questo avvenne per adempiere le parole pronunciate dal Signore per mezzo del profeta:

La vergine concepirà e partorirà un figlio

e lo chiameranno Emmanuele, un nome che significa "Dio è con noi".

Riflessione sulla scultura

Non possiamo sapere con certezza quando Maria sia nata, ma oggi è il giorno in cui la Chiesa ha tradizionalmente celebrato il compleanno di Maria. In genere, quando celebriamo la festa dei santi, la loro festa coincide con la data della loro morte. Ci sono solo tre eccezioni, in cui si celebra la nascita, anziché la morte: Gesù il 25 dicembre, la nascita di Giovanni Battista il 24 giugno e la nascita di Maria l'8 settembre.

La nostra scultura non mostra la nascita della Vergine, ma illustra l'incarnazione in modo splendido. Celebriamo la nascita della Beata Vergine, proprio perché potesse accettare la sua missione e dare alla luce Cristo, suo figlio. Questo raro reliquiario devozionale tedesco, intagliato in legno dorato e dipinto in policromia, risalente al 1300 circa, illustra magnificamente la nostra fede nel miracolo dell'Incarnazione, con cui Dio ci ha inviato il suo unico figlio, Gesù, nel nostro mondo.

Chiusa, è una statuetta della Vergine Maria in trono che allatta Gesù bambino. Quando viene aperta, si vede Cristo Re che regge la croce. I lati sono dipinti con scene della vita di Cristo. Queste "sculture interattive" erano un'invenzione molto originale nell'Alto Medioevo, dove solo in giorni speciali queste sculture venivano aperte per rivelare l'interno.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Subscribe
Notify of
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
3 mesi fa

Splendide scritture e riflessioni, poi ci mostra questa scultura assolutamente bella... ooh, non si può battere il Nord, sai!
Grazie a te Patrick e al team di CA, la mia pagina è tornata alla normalità e sono una donna felice!
Tra l'altro, ieri ho telefonato a mio cugino (appassionato d'arte) e gli ho accennato all'arte cristiana: non solo la conosceva e l'aveva sottoscritta, ma aveva anche avuto il piacere di conoscere Patrick che aveva soggiornato nella sua parrocchia l'estate scorsa! Abbiamo chiacchierato molto ed entrambi pensiamo che l'Arte Cristiana sia eccellente! Grazie Patrick.

Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
3 mesi fa

Che bello!

Letture correlate a Matteo 1:18-23

17 dicembre 2019

Matteo 1:1-17

L'ascendenza di Gesù Cristo

8 settembre 2020

Matteo 1:1-16,18-23

La nascita della Beata Vergine Maria

19 marzo 2022

Matteo 1:16,18-21,24

Solennità di San Giuseppe

19 marzo 2021

Matteo 1:16,18-21,24

Solennità di San Giuseppe

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

Skip to content