Le Fifre (il suonatore di flauto),
Dipinto da Édouard Manet (1832-1883),
Olio su tela,
Dipinto nel 1866
© Museo d'Orsay, Parigi / Wikimedia

Le Fifre (il suonatore di flauto),
Dipinto da Édouard Manet (1832-1883),
Olio su tela,
Dipinto nel 1866
© Museo d'Orsay, Parigi / Wikimedia

Vangelo del 9 dicembre 2022

I bambini suonavano i pifferi per voi, e voi non ballavate.

Matteo 11:16-19

Gesù parlò alle folle: "A chi potrò paragonare questa generazione? Essa è come i bambini che si gridano l'un l'altro mentre sono seduti al mercato:

"Abbiamo suonato i pifferi per voi, ma non avete voluto ballare";

Abbiamo cantato nenie, e voi non avete pianto".

Perché Giovanni è venuto senza mangiare né bere, e dicono: "È posseduto". Il Figlio dell'uomo è venuto, mangiando e bevendo, e dicono: "Guardate, un mangione e un ubriacone, un amico degli esattori delle tasse e dei peccatori". Eppure la saggezza è stata provata dalle sue azioni".

Riflessione sulla pittura

Édouard Manet si recò in Spagna nel 1865, dove rimase ipnotizzato da un dipinto di Diego Velazquez al Prado di Madrid. Al suo ritorno a Parigi nel 1866, iniziò a lavorare a un nuovo dipinto ispirato a Velazquez, raffigurante un anonimo pifferaio dell'esercito spagnolo. Manet presenta il ragazzo in uniforme, in un modo che imita la formula dei ritratti di corte di Vélazquez, su uno sfondo appiattito e monocromo di tono neutro, vanificando così i tentativi dello spettatore di valutare le reali dimensioni o l'importanza della figura. Tutto ruota intorno al giovane che gioca gioiosamente, senza distrazioni intorno a lui, e non è importante per noi sapere chi fosse in realtà.

È pura gioia guardare questo bellissimo dipinto di un pifferaio che gioca con gioia. Per la maggior parte di noi, i bambini che giocano al mercato potrebbero essere una scena normale: non ci facciamo caso. Per Gesù, invece, questa scena offriva un'immagine vivida della vita. Egli dice che intorno a noi ci sono scene di gioia, dove "i bambini suonano le canne per voi e voi non ballate".

La lettura ci chiede di notare le piccole cose della nostra vita, gli avvenimenti accidentali, le scene di gioia che ci circondano, e di apprezzarle. Dio ci sta dando così tanto, ma a volte non riusciamo a vederlo.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Subscribe
Notify of
19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Maria Contreras
Membro
Maria Contreras(@gera)
1 mese fa

Mi piace questo quadro, il colore, la forma, il tratto, il suo sguardo verso l'osservatore. Se si presta all'evangelio, come dice la riflessione, non si vedono le cose belle della vita che ogni giorno ci regala Dios, nella sua inmensa bondad.

Andy Bocanegra
Membro
Andy Bocanegra(@bogie29)
1 mese fa

Grazie Patrick per la tua riflessione. È facile vedere l'ispirazione tratta da Diego Velazquez. Uno dei miei dipinti preferiti di Velazquez è Cristo crocifisso. Si tratta di Cristo in croce su un semplice sfondo scuro senza altre distrazioni.

Maria Jose Beriain
Membro
Maria Jose Beriain(@mjberiain)
1 mese fa

Che bel quadro di Manet, e che si è ispirato a Velazquez. ..
Grazie Patrick per averlo posto e messo in relazione con il cammino dell'evangelio. In questo modo, ci lascia più presa nella mente e nel cuore... lo che commenta...

Antonio
Membro
Antonio(@antonio)
1 mese fa

Hai proprio ragione Patrick. Ci sfuggono tante cose che accadono intorno a noi. Tutto ha un significato e anche come osservatori siamo parte di tutto questo. Grazie.

Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
1 mese fa

A proposito di notare le piccole cose, gli eventi accidentali, il mese scorso ho trovato la più bella foglia d'autunno e ho cercato di allegare una foto a questo messaggio, ma non ci sono riuscita. Le piccole cose e gli eventi possono essere molto interessanti. Credo che sia stato Cechov a dire che nessun incidente, per quanto piccolo, che coinvolga noi esseri umani, non può essere oggetto di un'opera teatrale!!!

Antonio
Membro
Antonio(@antonio)
1 mese fa
Rispondi a  Charles Marriott

Immaginate di essere il soggetto di un'opera di Cechov!!!

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
1 mese fa
Rispondi a  Charles Marriott

Il piacere delle piccole cose: in questo risiede molta felicità. Il vostro cuore sarà costantemente sollevato.

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
1 mese fa

Manet è un pittore brillante e geniale.
Trovo sempre molto interessante il modo in cui gli artisti hanno viaggiato, visto altri approcci alla pittura e li hanno interpretati nelle loro opere. L'arte è una cosa che cresce, che vive.
Per quanto riguarda il Vangelo di oggi, Gesù è così preciso nelle sue osservazioni; le persone si basano sulle prime impressioni, corrono con quelle e non PENSANO!
Buongiorno a tutti - benedizioni e una preghiera per ciascuno di voi che vi affacciate, in qualsiasi circostanza vi troviate oggi.

spazio per la grazia
Membro
spazio per la grazia(@spaceforgrace)
1 mese fa
Rispondi a  Patricia O'Brien

Anche tu Patricia!

marleen de vlieghere
Membro
marleen de vlieghere(@marleen)
1 mese fa

Grazie !!!!

Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
1 mese fa
Rispondi a  Patricia O'Brien

Ben detto Patricia. Credo che ci siano molte persone che guardano questo sito e che apprezzano i commenti. Ne ho incontrato uno nella Festival Hall ieri sera!
Ricordo con affetto Rufus Firefly!

marleen de vlieghere
Membro
marleen de vlieghere(@marleen)
1 mese fa
Rispondi a  Patricia O'Brien

Patricia, mi piacciono i tuoi commenti quotidiani !!! Grazie!

Silvina Tirabassi
Membro
Silvina Tirabassi(@silvina-tirabasso)
1 mese fa
Rispondi a  Patricia O'Brien

Que hermosas tus palabras, Patricia: ... "
l'arte è un oggetto vivo".

Mi vengono in mente le estrofas del poema "Arte Poética" di Jorge Luis Borges:

" Si tratta di Ulises, un prodigio,
ha avuto un momento di gloria quando ha diviso la sua Itaca
verde e umile. L'arte è esa Itaca
di verde eternità, non di prodigi".

Silvina Tirabassi
Membro
Silvina Tirabassi(@silvina-tirabasso)
1 mese fa
Rispondi a  Silvina Tirabassi

Al *divisar su Itaca

Rya Lucas
Membro
Rya Lucas(@katteliekemeissie)
1 mese fa
Rispondi a  Patricia O'Brien

Patricia, ti amo! Per quello che sei e, soprattutto, per quello che provo quando leggo i tuoi commenti. Amo anche chazbo; salta da un argomento all'altro ma è sempre al punto. Mi piace leggere i suoi commenti. E infine, ma non meno importante: Amo Patrick, per le sue letture quotidiane del Vangelo, i suoi commenti gentili e le sue preghiere per tutti. Vi amo tutti e prego per tutti voi!!!

marleen de vlieghere
Membro
marleen de vlieghere(@marleen)
1 mese fa
Rispondi a  Rya Lucas

Un'ottima idea. Volledig eens, Rya! Sono d'accordo!

Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
1 mese fa
Rispondi a  Rya Lucas

L'amore è tutto intorno!

Andy Bocanegra
Membro
Andy Bocanegra(@bogie29)
1 mese fa
Rispondi a  Patricia O'Brien

Grazie Patricia. Benedizioni anche a te.

Letture relative a Matteo 11:16-19

2 novembre 2020

Matteo 11:25-30

Giorno delle Anime

16 luglio 2019

Matteo 11: 20-24

Gesù cominciò a rimproverare le città

14 luglio 2020

Matteo 11:20-24

Gesù cominciò a rimproverare le città

15 luglio 2019

Matteo 10:34 - 11:1

Non è la pace che sono venuto a portare, ma una spada

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

Skip to content