Fagiano di monte in volo,
Pittura di Archibald Thorburn (1860-1935),
Dipinto nel 1906,
matita e acquerello intensificato con tocchi di bodycolor e tocchi di gomma arabica, su carta
© Christie's Londra, 15 dicembre 2010, lotto 131, venduto a 46.850 sterline

Fagiano di monte in volo,
Pittura di Archibald Thorburn (1860-1935),
Dipinto nel 1906,
matita e acquerello intensificato con tocchi di bodycolor e tocchi di gomma arabica, su carta
© Christie's Londra, 15 dicembre 2010, lotto 131, venduto a 46.850 sterline

Vangelo del 12 luglio 2022

Volevate essere innalzati al cielo?

Matteo 11:20-24

Gesù cominciò a rimproverare le città in cui era stata compiuta la maggior parte dei suoi miracoli, perché si rifiutavano di convertirsi.

Ahimè per te, Chorazin! Ahimè per te, Betsaida! Perché se i miracoli fatti qui fossero stati fatti a Tiro e a Sidone, essi avrebbero fatto penitenza già da tempo, avvolti nel cilicio e nella cenere. Eppure, vi dico che il giorno del giudizio non sarà così duro con Tiro e Sidone come con voi. E per quanto riguarda te, Cafarnao, volevate essere innalzati al cielo? Sarete gettati all'inferno. Perché se i miracoli fatti qui fossero stati fatti a Sodoma, essa esisterebbe ancora. E tuttavia vi dico che il giorno del giudizio non sarà così duro per il paese di Sodoma come per voi".

Riflessione sull'acquerello

Nella lettura di oggi possiamo percepire la frustrazione che Gesù deve aver provato a volte durante il suo ministero! La gente lo vedeva compiere miracoli da vicino e ancora non credeva... Per alcuni degli spettatori di questi miracoli, le azioni di Gesù erano forse considerate come "oh sì, questo è stato interessante da guardare", ma pochi "andavano in profondità". Non coglievano gli indizi di ciò a cui Cristo si riferiva e indicava, o non si rendevano nemmeno pienamente conto della vera origine dei suoi poteri. Non c'è da stupirsi che Gesù fosse probabilmente frustrato a volte... anche noi lo saremmo... e Gesù che provava questi sentimenti ci dimostra che era veramente umano, come noi.

Il linguaggio duro che Gesù usa nella lettura del Vangelo di oggi, condannando alcune città e le loro società, dimostra che mentre Dio non si stanca mai di rivelare la sua potenza e di mostrare misericordia nei nostri confronti, noi come società rimaniamo liberi di accettare o meno il suo messaggio.

Cosa c'è di più simbolico della libertà degli uccelli che volano liberi sulle Highlands scozzesi? Il nostro acquerello di Archibald Thorburn raffigura dei galli cedroni in volo. Thorburn ha avuto per tutta la vita una grande passione per le Highlands, soprattutto quando erano addobbate nel loro splendore autunnale, come si vede nel nostro acquerello. Un uccello in volo può alzarsi in volo ogni volta che è necessario, per fuggire ed essere libero. Gli uccelli vagano sulla terra e volano nei cieli. Ma la nostra libertà umana va ben oltre. Forse non possiamo volare, ma possiamo scegliere liberamente di seguire Cristo. Questa libertà è un dono molto più grande. È molto più di una semplice indipendenza personale! Si tratta in realtà di scegliere la dipendenza: la dipendenza da Cristo.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
5 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
1 mese fa

Non pagherei mai 46.000 sterline per un acquerello così ordinario!!!

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
1 mese fa
Rispondi a  Charles Marriott

🤣

Oi Lian Kon
Membro
Oi Lian Kon(@kairos712)
1 mese fa

Sarebbe utile sapere che cosa dell'orgoglio di Cafarnao ha suscitato le parole di Gesù. Esodo 34:6-7 e molti altri luoghi dell'Antico Testamento ci assicurano che Dio è lento all'ira, misericordioso e abbonda in un amore costante, ma non parlano della sua infinita pazienza.

Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
1 mese fa

Gesù a volte sembra un po' un Vecchio Testamento.

Frances Riches
Membro
Frances Riches(@frances-riches)
1 mese fa

Scegliere la dipendenza da Cristo è libertà. Non ci sono confini nelle sue grandi leggi di amore per Lui e per il prossimo.

Letture correlate a Matteo 11:20-24

29 aprile 2021

Matteo 11:25-30

Festa di Santa Caterina da Siena

5 luglio 2020

Matteo 11:25-30

Nascondere e rivelare

18 luglio 2019

Matteo 11: 28-30

Prendete il mio giogo e imparate da me

13 dicembre 2019

Matteo 11:16-19

Bambini che giocano con i tubi

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica