Le monument de la Rencontre, monumento di Ars-sur-Formans,
Eretto dalla famiglia d'Antoine Givre,
Scultura in bronzo,
© Arte cristiana

Le monument de la Rencontre, monumento di Ars-sur-Formans,
Eretto dalla famiglia d'Antoine Givre,
Scultura in bronzo,
© Arte cristiana

Vangelo del 4 agosto 2022

Festa di San Giovanni Vianney (il Curato d'Ars)

Matteo 16:13-23

Quando Gesù giunse nella regione di Cesarea di Filippo, pose questa domanda ai suoi discepoli: "Chi dice la gente che sia il Figlio dell'uomo?". Ed essi risposero: "Alcuni dicono che è Giovanni il Battista, altri Elia, altri ancora Geremia o uno dei profeti". Ma voi", disse, "chi dite che io sia?" Allora intervenne Simon Pietro: "Tu sei il Cristo", disse, "il Figlio del Dio vivente". Gesù rispose: "Simone figlio di Giona, sei un uomo felice! Perché non sono stati la carne e il sangue a rivelartelo, ma il Padre mio che è nei cieli. Perciò ora ti dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa". E le porte degli inferi non potranno mai opporsi ad essa. Vi darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherete sulla terra sarà considerato legato in cielo; tutto ciò che scioglierete sulla terra sarà considerato sciolto in cielo". Poi diede ai discepoli l'ordine tassativo di non dire a nessuno che lui era il Cristo.

Da quel momento Gesù cominciò a far capire ai suoi discepoli che era destinato ad andare a Gerusalemme e a soffrire duramente per mano degli anziani, dei capi dei sacerdoti e degli scribi, ad essere messo a morte e a risorgere il terzo giorno. Allora Pietro, prendendolo in disparte, cominciò a rimproverarlo. "Il cielo ti protegga, Signore", disse, "questo non deve accadere a te". Ma egli si voltò e disse a Pietro: "Vattene da me, Satana! Tu sei un ostacolo sul mio cammino, perché il tuo modo di pensare non è quello di Dio, ma quello degli uomini".

Riflessione sulla scultura pubblica

Nel 1818, San Giovanni Vianney (il Curato d'Ars) fu nominato dal suo Vescovo parroco di Ars, in Francia. A quanto pare, prima del suo arrivo, la città era molto scettica nei confronti della fede cattolica, quindi si trattava di una nomina impegnativa. Sulla strada per Ars, San Giovanni si perse. Incontrò un giovane pastorello di nome Antoine Givre. Dopo aver scambiato qualche parola, Vianney ammise al ragazzo di essersi perso. Il piccolo pastore (raffigurato nella nostra scultura con in mano un bastone da pastore) gli indicò la direzione giusta e camminò al fianco del suo nuovo amico sacerdote fino alla piccola città di duecento persone. Si dice che San Giovanni Vianney, alla fine della loro passeggiata, disse ad Antoine: "Grazie per avermi mostrato la strada per Ars. Ora ti mostrerò la via del cielo". La nostra scultura mostra proprio questo momento; vediamo San Giovanni Vianney che indica il cielo.

L'opera di San Giovanni si estendeva ben oltre i confini della piccola città di Ars. Spesso stava in confessionale per oltre 16 ore al giorno. La gente veniva da tutta la Francia e oltre, per confessare i propri peccati e per sentirlo predicare. Doveva essere un uomo straordinario. Alle 2 del mattino del 4 agosto 1859 (da cui deriva la sua festa odierna), il Signore chiamò a casa il suo fedele servitore. Per quasi dieci giorni e notti, la gente si allineò per le strade di Ars aspettando pazientemente di rendergli omaggio. Al suo funerale parteciparono trecento sacerdoti e più di seimila persone. Tutti i villaggi vicini hanno suonato le campane delle loro chiese in un raggio di oltre 10 chilometri...

Il Diavolo scrive i nostri peccati - il nostro Angelo Custode tutti i nostri meriti. Impegnatevi affinché il libro dell'Angelo Custode sia pieno e quello del Diavolo vuoto.

San Giovanni Vianney

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
3 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Rebecca Smith
Membro
Rebecca Smith(@rebecca)
13 giorni fa

Bellissimo! Grazie a Dio per coloro che ci indicano la giusta direzione e per coloro che sono abbastanza umili da seguirla!

Rya Lucas
Membro
Rya Lucas(@katteliekemeissie)
14 giorni fa

Heilige Pastoor van Ars, bid voor all die geroepen, gezalfd en gezonden zijn. Abbiamo fatto un cenno forte!

Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
14 giorni fa

Ho raccontato questa storia di San Giovanni Vianney a molte persone. Ovviamente molte persone sono rimaste sconcertate, ma alcune sono tranquillamente interessate. Potrebbero avere bisogno di lui in Irlanda in questo momento!

Letture correlate a Matteo 16:13-23

22 febbraio 2021

Matteo 16:13-19

Tu sei Pietro e su questa roccia costruirò il mio ...

3 settembre 2020

Matteo 16:13-19

Festa di San Gregorio Magno

5 agosto 2021

Matteo 16:13-23

Tu sei Pietro e su questa roccia costruirò il mio ...

1° luglio 2022

Matteo 16:13-19

Festa della dedicazione della Cattedrale di Westminster

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica