La saggezza dell'universo,
Pittura di Christi Belcourt (Michif),
Dipinto nel 2014,
acrilico su tela
© Christi Belcourt / Collezione Art Gallery of Ontario, Toronto

La saggezza dell'universo,
Pittura di Christi Belcourt (Michif),
Dipinto nel 2014,
acrilico su tela
© Christi Belcourt / Collezione Art Gallery of Ontario, Toronto

Vangelo del 19 agosto 2022

I comandamenti dell'amore

Matteo 22:34-40

Quando i farisei vennero a sapere che Gesù aveva messo a tacere i sadducei, si riunirono e, per sconcertarlo, uno di loro gli pose una domanda: "Maestro, qual è il più grande comandamento della Legge?". Gesù rispose: "Devi amare il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. Questo è il più grande e il primo comandamento. Il secondo gli assomiglia: Devi amare il tuo prossimo come te stesso". Da questi due comandamenti dipende tutta la Legge e anche i Profeti".

Riflessione sulla pittura dei nativi americani

Oggi Gesù ci dà i comandamenti dell'amore. Recentemente mi sono imbattuto in un antico saluto gallese che recita: 'Ospite, non chiediamo cosa tu sia; se amico, ti salutiamo, mano e cuore; se straniero, non esserlo più; se nemico, il nostro amore ti vincerà.'. C'è una bella costruzione in questo saluto: inizia con l'amico, poi con lo straniero, poi con il nemico. È molto vicino nello spirito a ciò che Gesù ci ordina di fare nella lettura di oggi.

Vengono dati due comandamenti: amare Dio e amare il prossimo. Entrambi scaturiscono l'uno dall'altro: se amiamo Dio con tutto il cuore, ci ameremo di più; amando di più i nostri simili, ci avvicineremo a Dio. Entrambi gli amori sono interconnessi, intrecciati.

Voglio condividere con voi una bellissima opera d'arte che mostra questa interconnessione, ma nelle piante e nella natura. È un'idea simile all'interconnessione della nostra umanità. Il dipinto mostra piante e animali che in Canada sono classificati come minacciati, in pericolo o estinti (come l'iris nano del lago, la farfalla blu di Karner e il ceruleo). Christi Belcourt, una delle più rinomate artiste native americane, spera che attraverso le sue opere ci si ricordi della natura interconnessa dell'esistenza su questo pianeta. Ci incoraggia ad abbandonare i percorsi insostenibili a favore di un rapporto duraturo con la Madre Terra, affermando: "Questo meraviglioso pianeta, così pieno di mistero, è un paradiso. Tutto ciò che voglio fare è dare tutto ciò che ho, la mia energia, il mio amore, il mio lavoro, tutto in segno di gratitudine per ciò che ci è stato dato." Piante, animali, natura, terra, Dio, il prossimo, l'amore, tutto è interconnesso.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Subscribe
Notify of
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Rebecca Smith
Membro
Rebecca Smith(@rebecca)
3 mesi fa

Credo che San Francesco d'Assisi sarebbe d'accordo sul fatto che queste scritture, opere d'arte e riflessioni sono bellissime. Dopo tutto, ha fatto riferimento alla Madre Terra nel suo Cantico a Fratello Sole e Sorella Luna. Credo che sarebbe d'accordo anche sul fatto che dobbiamo fare meglio nel mostrare amore e cura l'uno verso l'altro e verso la creazione che Dio ci ha affidato.

Oi Lian Kon
Membro
Oi Lian Kon(@kairos712)
3 mesi fa

Grazie per la bella riflessione che valorizza il bel quadro.

Leone
Membro
Leone(@electroniceye)
3 mesi fa

Questa non è arte cristiana. È arte pagana. I nativi indiani erano e sono pagani. Sono d'accordo sul fatto che sia bella, ma credo che qui si sia perso di vista l'obiettivo. Questa inclusività danneggia i pensieri e i processi cristiani cattolici, in particolare tutta questa faccenda della "Madre Terra". Non c'è una "Madre Terra" nella Bibbia. Proprio come non abbiamo una Pachamama.

Ultima modifica 3 mesi fa da Leo
Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
3 mesi fa

Una pittura sontuosa - una tale armonia.
Per quanto riguarda il Vangelo e la riflessione di oggi, c'è tutto in poche parole di Gesù. Mi piace particolarmente il saluto gallese di Patrick; se solo potessimo viverlo davvero. Ci proviamo.

Tina Shaw
Membro
Tina Shaw(@tina)
3 mesi fa

Che bello

Jo Siedlecka
Membro
Jo Siedlecka(@jo-siedlecka)
3 mesi fa

Bellissimo!

Letture relative a Matteo 22:34-40

18 agosto 2022

Matteo 22:1-14

Invitate tutti quelli che riuscite a trovare al matrimonio

23 agosto 2019

Matteo 22: 34-40

Devi amare il Signore tuo Dio con tutta la tua anima...

20 agosto 2020

Matteo 22:1-14

Tutti sono invitati al matrimonio

11 ottobre 2020

Matteo 22:1-10

La sala matrimoni era piena di ospiti

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

Skip to content