Teste di sei servitori di Hogarth,
Pittura di William Hogarth (1697-1764),
Dipinto tra il 1750 e il 1755
Olio su tela
© Tate Britain, Londra

Teste di sei servitori di Hogarth,
Pittura di William Hogarth (1697-1764),
Dipinto tra il 1750 e il 1755
Olio su tela
© Tate Britain, Londra

Vangelo del 20 agosto 2022

Il più grande tra voi sia vostro servitore

Matteo 23:1-12

Rivolgendosi al popolo e ai suoi discepoli, Gesù disse: "Gli scribi e i farisei occupano la cattedra di Mosè. Fate e ascoltate dunque quello che vi dicono; ma non lasciatevi guidare da quello che fanno, perché non mettono in pratica ciò che predicano. Legano pesanti fardelli e li pongono sulle spalle degli uomini, ma alzeranno un dito per spostarli? Loro no! Tutto ciò che fanno è fatto per attirare l'attenzione, come indossare filatteri più larghi e nappe più lunghe, come voler occupare il posto d'onore nei banchetti e i primi posti nelle sinagoghe, essere salutati ossequiosamente nelle piazze dei mercati e farsi chiamare Rabbi.

Voi, però, non dovete permettere di essere chiamati Rabbini, perché avete un solo maestro e siete tutti fratelli. Non dovete chiamare nessuno sulla terra vostro padre, perché avete un solo Padre, che è nei cieli. Né dovete permettere di essere chiamati maestri, perché avete un solo Maestro, il Cristo. Il più grande tra voi sia vostro servitore. Chiunque si esalta sarà umiliato e chi si umilia sarà esaltato".

Riflessione sulla pittura

Il nostro dipinto di William Hogarth raffigura le teste di sei domestici. Dimostra in modo squisito la sua maestria nella ritrattistica. L'insolito dipinto mostra tre uomini e tre donne, di età variabile dalla giovinezza alla maturità. Ogni soggetto guarda in una direzione diversa, senza che le linee di visione si intersechino. Si pensa che i domestici possano essere un cocchiere, un valletto, un paggio, una governante e due cameriere. Sono rappresentati nel loro aspetto naturale, con i loro abituali abiti da lavoro e in un modo che cattura i loro caratteri individuali. Poiché il dipinto non è stato commissionato, ma è stato realizzato per il divertimento di Hogarth, la tela è ricca di carattere e fascino.

Nella lettura del Vangelo di oggi, Gesù dice che "il più grande tra voi deve essere vostro servitore". Il suo concetto di grandezza è il servizio nell'umiltà. Ma è un servizio o un'umiltà diversa da quella mostrata nel nostro dipinto. La vera umiltà è essere disposti a rinunciare a tutto ciò che viene da me stesso per essere obbedienti a Dio e fare la sua volontà. La vera umiltà è un delicato gioco di equilibrio tra il riconoscere con umiltà le proprie debolezze e il rendersi conto che siamo sempre amati da Dio.

Anni fa, qualcuno mi ha detto: "Non è vero cheL'umiltà permette di chiedere consigli'. È una frase molto semplice, eppure porta con sé tanta profondità. È vero: se siamo umili, chiederemo consiglio a un amico, a un sacerdote o a un professionista, per continuare a crescere nell'amore per Dio e a costruire una fiducia totale in Dio.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Obiettivo del donatore
Stabilite come obiettivo il numero totale di donatori.
4 Commenti
Si desidera visualizzare un messaggio personalizzato quando l'obiettivo viene chiuso?
Grazie a tutti i nostri donatori, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di raccolta fondi.
Jo Siedlecka
Membro
Jo Siedlecka(@jo-siedlecka)
3 mesi fa

Bellissimi ritratti. Sono certo che Hogarth si prendeva cura dei suoi servitori.

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
3 mesi fa

Oh mio - questa è una grande sfida Patrick. Chiaramente non sono umile per niente - i consigli sono ciò che distribuisco...?

Charles Marriott
Membro
Charles Marriott(@chazbo)
3 mesi fa

Sapete già che si tratta di somiglianze eccellenti!
Beh, tu non lo sai, ma io scommetto che lo sono.

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
3 mesi fa
Rispondi a  Charles Marriott

☺️

Letture correlate a Matteo 23:1-12

10 marzo 2020

Matteo 23:1-12

Non praticano ciò che predicano

22 agosto 2022

Matteo 23:13-22

Guai a voi, scribi e farisei!

22 agosto 2020

Matteo 23:1-12

Non praticano ciò che predicano

2 marzo 2021

Matteo 23:1-12

Non praticano ciò che predicano

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica