Attenzione al lusso ("In Weelde Siet Toe"),
Pittura di Jan Steen (1626-1679),
Dipinto nel 1663,
Olio su tela
© Kunsthistorisches Museum, Vienna

Attenzione al lusso ("In Weelde Siet Toe"),
Pittura di Jan Steen (1626-1679),
Dipinto nel 1663,
Olio su tela
© Kunsthistorisches Museum, Vienna

Vangelo del 26 agosto 2021

Il servo disonesto che mangia e beve con gli ubriachi

Matteo 24:42-51

Gesù disse ai suoi discepoli: 'State svegli, perché non sapete il giorno in cui il vostro padrone verrà'. Potete essere certi di questo: se il padrone di casa avesse saputo a che ora della notte sarebbe arrivato il ladro, sarebbe rimasto sveglio e non avrebbe permesso a nessuno di sfondare il muro della sua casa. Perciò, anche voi dovete tenervi pronti perché il Figlio dell'uomo viene in un'ora che non vi aspettate.

Quale tipo di servo, dunque, è abbastanza fedele e saggio perché il padrone lo metta a capo della sua famiglia per dar loro il cibo al momento giusto? Felice quel servo se all'arrivo del suo padrone lo troverà a fare questo lavoro. Vi dico solennemente che lo metterà a capo di tutto ciò che possiede. Ma per quanto riguarda il servo disonesto che dice a se stesso: "Il mio padrone se la sta prendendo comoda", e si mette a picchiare i suoi compagni di servizio e a mangiare e bere con gli ubriachiIl suo padrone verrà in un giorno che non si aspetta e in un'ora che non conosce. Il padrone lo taglierà fuori e lo manderà alla stessa sorte degli ipocriti, dove ci sarà pianto e stridore di denti".

Riflessione sulla pittura

Il dipinto odierno di Jan Steen del 1663 offre molti spunti di riflessione. Sembra quasi una scena teatrale. La dama vestita di giallo al centro è raffigurata come una ragazza "che vive in libertà", scoprendo gran parte del suo petto; un uomo ubriaco ha un piede sulle sue ginocchia. La padrona di casa, a sinistra, dorme. Mentre dorme, intorno a lei accade ogni sorta di problema: il cane è sul tavolo e sta mangiando un pasticcio di carne; uno dei figli sta prendendo qualcosa dall'armadietto dei tesori appeso alla parete; il ragazzo sta cercando di fumare la pipa; il bambino più piccolo, seduto sul seggiolone, sta giocando distrattamente con una collana di perle (e potrebbe gettare le perle davanti al porco che è appena entrato nella stanza); il pavimento è coperto di brocche vuote e di cibo; il giovane ubriaco a destra prende in giro la suora alla sua sinistra; il quacchero (identificato con un'anatra sulla schiena) invita la gente a leggere testi pii per cercare di correggere la situazione... Jan Steen, che a volte lavorava in un pub per sbarcare il lunario, conosceva bene queste scene. 

Nella nostra lettura di oggi, Gesù parla dei servi disonesti mangiare e bere con gli ubriachi", sottolineando che questi servitori vivono solo per il momento, ma non sono vigili per il futuro, come le persone raffigurate nel nostro dipinto. Vivere senza vigilare invita ai guai. La lettura inizia con l'avvertimento che un ladro non invia una notifica dell'ora in cui entrerà in casa. L'arma principale del suo piano malvagio è l'elemento sorpresa. Le persone raffigurate nel nostro dipinto sono così ignare di tutto ciò che di brutto può accadere intorno a loro. La mancanza di vigilanza li ha resi compiacenti ed eccessivamente autocompiaciuti...

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Subscribe
Notify of
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Letture correlate a Matteo 24:42-51

22 giugno 2024

Matteo 24:4-13

Festa dei santi Giovanni Fisher, vescovo, e Tommaso...

27 agosto 2020

Matteo 24:42-51

Arriva in un'ora che non vi aspettate.

22 giugno 2022

Matteo 24:4-13

Colui che persevererà fino alla fine sarà salvato

22 giugno 2021

Matteo 24:4-13

Sentirete parlare di guerre e voci di guerre

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 70.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la nostra riflessione sull'arte.

Skip to content