Fregio dei Profeti (parete nord della Biblioteca pubblica di Boston),
Pittura di John Singer Sargent (1856-1925),
Installato nel 1895
Murale dipinto a olio
© Arte cristiana

Fregio dei Profeti (parete nord della Biblioteca pubblica di Boston),
Pittura di John Singer Sargent (1856-1925),
Installato nel 1895
Murale dipinto a olio
© Arte cristiana

Vangelo del 9 giugno 2021

Non sono venuto ad abolire la Legge e i Profeti, ma a portarli a compimento".

Matteo 5:17-19

Gesù disse ai suoi discepoli: 'Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti. Non sono venuto per abolirli, ma per completarli".. Vi dico solennemente che, finché il cielo e la terra non scompariranno, non un solo punto, non un solo piccolo tratto scomparirà dalla Legge, finché non sarà raggiunto il suo scopo. Perciò l'uomo che trasgredisce anche uno solo di questi comandamenti e insegna agli altri a fare lo stesso, sarà considerato minimo nel regno dei cieli; ma l'uomo che li osserva e li insegna sarà considerato grande nel regno dei cieli".

Riflessione sulla pittura murale

L'artista del murale dipinto oggi, John Singer Sargent, viaggiò molto in Medio Oriente per trovare ispirazione per le sue opere. Per questo motivo i profeti sono raffigurati con gli abiti mediorientali che Sargent avrebbe trovato nei suoi viaggi. Procedendo da sinistra a destra, vediamo i profeti: Amos, Nahum, Ezechiele, Daniele, Elia, Mosè, Giosuè, Geremia, Giona, Isaia e Abacuc. Al centro si trova un rilievo in gesso di Mosè che regge le due tavole con i dieci comandamenti. Nel 1893, John Singer Sargent fu incaricato di creare questi murales per adornare le pareti della Boston Public Library. Le grandi tele furono eseguite negli studi di Sargent, spedite a Boston e installate nel 1895. 

Non sono venuto ad abolire la Legge e i Profeti, ma a portarli a compimento".dice Gesù nelle letture di oggi. Il ruolo dei profeti nell'Antico Testamento era quello di dare voce a tutto ciò che Dio ordinava loro di dire. Erano i portavoce di Dio e comunicavano la sua volontà e i suoi piani al popolo di Dio. Oggi associamo la parola "profeta" alla capacità di predire il futuro. Ma non era questo il significato della parola profeta nell'Antico Testamento. Le loro profezie e gli avvertimenti su ciò che sarebbe potuto accadere in futuro erano più che altro un effetto collaterale del loro ruolo principale di condivisione delle parole di Dio con il popolo che li circondava.

Infatti, Dio stesso ha dato una definizione del ruolo dei profeti all'inizio della storia di Israele come nazione, in Deuteronomio 18:18-19: 'Susciterò per loro un profeta come te tra i loro compagni d'Israele e metterò le mie parole nella sua bocca. Egli dirà loro tutto ciò che gli ordinerò. Io stesso chiamerò a rispondere chiunque non ascolti le parole che il profeta pronuncerà in mio nome".'.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Letture correlate a Matteo 5:17-19

23 marzo 2022

Matteo 5:17-19

Non sono venuto ad abolire la Legge e la Prop...

11 giugno 2022

Matteo 5:33-37

Basta dire "Sì" se si intende sì, "No"...

1 marzo 2022

Matteo 5:13-16

La tua luce deve brillare agli occhi degli uomini

13 ottobre 2020

Matteo 5:1-12a

Festa di Sant'Edoardo il Confessore

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica