Santo Stefano ordinato diacono,
Dipinto da Onofre Falcó (1512-1560),
Dipinto tra il 1555 e il 1560,
Olio su pannello
© Museo del Prado, Madrid

Santo Stefano ordinato diacono,
Dipinto da Onofre Falcó (1512-1560),
Dipinto tra il 1555 e il 1560,
Olio su pannello
© Museo del Prado, Madrid

Vangelo del 15 giugno 2022

Ordinazione al Diaconato

Matteo 6:1-6,16-18

Gesù disse ai suoi discepoli: 'State attenti a non far sfilare le vostre buone azioni davanti agli uomini per attirare la loro attenzione; così facendo perderete ogni ricompensa da parte del Padre vostro che è nei cieli. Così, quando fate l'elemosina, non sbandieratela davanti agli uomini; questo è ciò che fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e per le strade per attirare l'ammirazione degli altri. In verità vi dico che hanno già ricevuto la loro ricompensa. Ma quando fate l'elemosina, la vostra mano sinistra non deve sapere ciò che fa la destra; la vostra elemosina deve essere segreta, e il Padre vostro, che vede tutto ciò che è fatto nel segreto, vi ricompenserà.

E quando pregate, non imitate gli ipocriti: essi amano dire le loro preghiere in piedi nelle sinagoghe e agli angoli delle strade perché la gente li veda; in verità vi dico che hanno già avuto la loro ricompensa. Ma quando pregate, andate nella vostra stanza privata e, chiusa la porta, pregate il Padre vostro che è nel segreto, e il Padre vostro, che vede tutto ciò che viene fatto nel segreto, vi ricompenserà.

Quando digiunate non assumete un'aria cupa come fanno gli ipocriti: fanno il muso lungo per far capire che stanno digiunando. In verità vi dico che hanno avuto la loro ricompensa. Ma quando digiunate, mettete dell'olio sul vostro capo e lavatevi la faccia, così nessuno saprà che state digiunando, eccetto il Padre vostro che vede tutto ciò che viene fatto nel segreto; e il Padre vostro che vede tutto ciò che viene fatto nel segreto vi ricompenserà".

Riflessione sulla mia ordinazione diaconale che avverrà oggi

Oggi riceverò la grazia speciale dell'ordinazione diaconale. Io e sette miei fratelli seminaristi riceveremo questo bellissimo dono dello Spirito Santo. Il vescovo Mark Davies, della diocesi di Shrewsbury, ci ordinerà nella Basilica di San Paolo Fuori le Mura, qui a Roma. Vi chiedo quindi gentilmente di tenerci nelle vostre preghiere oggi.

Mi sembra che tutta la mia vita abbia portato a questo momento. Posso solo dire che sarà un momento bellissimo e sono sinceramente molto commosso. Guardando agli ultimi 51 anni, vedo la mano di Dio, l'amore di Cristo e la protezione dello Spirito Santo che mi guidano e mi incoraggiano ad arrivare a questo giorno in cui offro me stesso al servizio della sua Chiesa.

Uno degli ospiti che verrà alla cerimonia di ordinazione di oggi mi ha scritto: "Prego per te, Patrick, affinché la Santa Vergine Maria prepari la tua anima a ricevere questa meravigliosa grazia". Che belle parole!

Condivido con voi una piccola foto della mia "vita passata", se così posso chiamarla. Fare il banditore d'asta per Sotheby's era un sogno che si realizzava all'epoca. Ma non doveva essere il sogno definitivo. Ho lavorato per oltre 24 anni nel mondo dell'arte e me ne sono goduto ogni minuto. Quella "prima metà della mia vita" mi ha insegnato molto, soprattutto a godermi le piccole cose della vita, perché un giorno ci guardiamo indietro e ci rendiamo conto che in realtà erano grandi cose.

Patrick van der Vorst da Sothebys

So che arriverò a offrirmi pienamente a Dio in una fase successiva della vita, ma in qualche modo non avrei potuto farlo prima. La vocazione è un invito. Dio non ci obbliga a fare qualcosa, ma semplicemente ci invita, e noi rispondiamo... quindi oggi sarà un privilegio dire finalmente "sì".

Mi rendo conto che l'ordinazione comporta delle responsabilità. Una cosa è ottenere l'ordinazione, ma sarà tutta un'altra cosa essere ordinati... e questo inizia oggi.

Dio ama me e ognuno di noi. Tutto ciò che dobbiamo fare è amarlo a nostra volta ed essergli grati. Quindi, quando oggi recitate una preghiera per noi seminaristi, unitevi a noi nell'esprimere il nostro ringraziamento al nostro buon Dio: se avete dei figli, magari unitevi a noi ringraziando per i bei bambini che vi ha dato; se avete una buona salute, unitevi a noi ringraziando per la salute che vi ha dato;... o semplicemente esprimete la vostra gratitudine regalando un sorriso all'autista oggi che salite sull'autobus; o complimentandovi con i giardinieri che si occupano dei nostri parchi pubblici per le loro esposizioni floreali...

Unirsi a me e ai sette seminaristi nel rendere grazie a Dio nel giorno della nostra Ordinazione Diaconale è il miglior regalo che possiate farci. Grazie per tutta la vostra gentilezza, il vostro amore e il vostro sostegno,

Patrick

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
28 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Caroline Spindlow
Membro
Caroline Spindlow(@cara)
3 mesi fa

Congratulazioni per la tua ordinazione. Arrivo in ritardo alla festa perché non riuscivo a ricordare come postare un commento! Oggi ho rivisto questo articolo per inoltrarlo ai colleghi della Chiesa d'Inghilterra che saranno ordinati domenica prossima. I tuoi pensieri sono così saggi e sono sicura che ne trarranno ispirazione, insieme alle splendide opere d'arte. Grazie mille per la tua ispirazione quotidiana Patrick.

Sophy Cartledge
Membro
Sophy Cartledge(@catholic-girl)
3 mesi fa

Congratulazioni per la tua ordinazione di oggi, che benedizione per te e per tutti noi! Grazie mille per i tuoi commenti straordinari e per la scelta delle immagini e delle opere d'arte, che ispirano e stimolano. È stato bello vedere la tua foto nella tua vita precedente a Southerby's, e rendersi conto che tutti i tuoi doni e talenti sono ora utilizzati in un modo molto speciale. Dio ti benedica per tutto quello che fai!

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien(@marispiro)
3 mesi fa

Meraviglioso, meraviglioso! Ogni benedizione per te Patrick in questo prossimo passo verso il tuo sacerdozio.
Anche oggi ho notato che un certo numero di persone si sono iscritte... È chiaro che state portando frutti che dureranno.

Jane Taylor
Membro
Jane Taylor(@janee)
3 mesi fa

Un'occasione meravigliosa, Patrick, letteralmente. Mi ricorda il giorno in cui mi sono convertito al cattolicesimo e sono stato accettato nella Chiesa da cui non mi sono mai voltato indietro. Le tue opere d'arte quotidiane sono ispirate. Che Dio benedica riccamente il tuo sacerdozio

Caroline Capus
Membro
Caroline Capus(@carolinemaria)
3 mesi fa

Congratulazioni per la sua ordinazione. Abbiamo bisogno di sacerdoti come lei nella Chiesa. Grazie per le sue intuizioni quotidiane sul Vangelo e le interpretazioni nell'arte.

Mario Pereira
Membro
Mario Pereira(@mario)
3 mesi fa

Come Antonio, da quando è stato cambiato il sito non ho fatto lo sforzo di registrarmi. Oggi è un buon motivo per fare lo sforzo! Grazie Patrick per aver condiviso il tuo percorso con noi ogni giorno nel modo più bello e sensibile. Hai portato il talento della tua vita passata in questa nuova vita che illumina la nostra giornata. Congratulazioni per questo giorno speciale e molte benedizioni.

Letture correlate a Matteo 6:1-6,16-18

19 giugno 2019

Matteo 6: 1-6,16-18

La tua elemosina deve essere segreta

18 giugno 2021

Matteo 6:19-23

Tarme e tarli distruggono i tesori della terra

17 giugno 2020

Matteo 6:1-6,16-18

Non ostentate le vostre buone azioni davanti alla gente.

26 febbraio 2020

Matteo 6:1-6,16-18

Mercoledì delle ceneri: ricordati che sei polvere

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

Passa al contenuto