L'imposizione delle mani da parte del vescovo Davies a Patrick, mercoledì, durante il rito di ordinazione al diaconato.

Con l'imposizione delle mani e la preghiera di consacrazione, la grazia del sacramento dell'Ordine è richiesta e conferita dalla forza dello Spirito Santo che agisce nella Chiesa.

L'imposizione delle mani da parte del vescovo Davies a Patrick, mercoledì, durante il rito di ordinazione al diaconato.

Con l'imposizione delle mani e la preghiera di consacrazione, la grazia del sacramento dell'Ordine è richiesta e conferita dalla forza dello Spirito Santo che agisce nella Chiesa.

Vangelo del 17 giugno 2022

Perché dove è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore.

Matteo 6:19-23

Gesù disse ai suoi discepoli 'Non accumulatevi tesori sulla terra, dove tarme e tarli li distruggono e i ladri possono entrare e rubare. Ma accumulatevi tesori in cielo, dove né tarme né tarli li distruggono e dove i ladri non possono entrare e rubare". Perché dove è il tuo tesoro, lì sarà anche il tuo cuore.

La lampada del corpo è l'occhio. Ne consegue che se il tuo occhio è sano, tutto il tuo corpo sarà pieno di luce. Ma se il tuo occhio è malato, tutto il tuo corpo sarà buio. Se poi la luce dentro di te è tenebra, che tenebra sarà!

Riflessione sulla lettura di oggi

Tutti noi apprezziamo la verità delle parole di Gesù nella lettura del Vangelo di oggi: "Perché dove è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore". Diamo tutto il nostro cuore a chiunque o a qualsiasi cosa custodiamo. Una volta trovato un tesoro, vogliamo proteggerlo, tenerlo e custodirlo.

Quindi la domanda è: per quale tesoro vogliamo spendere il nostro tempo e la nostra vita? È necessario pregare e discernere per scoprire ciò che è veramente prezioso.... valore sufficiente per dare tutto il nostro cuore. Tutti noi abbiamo persone nella nostra vita che apprezziamo e di cui facciamo tesoro, persone che significano molto per noi e a cui diamo liberamente il nostro cuore. E le persone saranno sempre molto più importanti delle "cose" a cui diamo il nostro cuore. Ma Gesù fa un passo in più. Dice che Dio è il nostro tesoro ultimo. Dio è colui che merita tutto il nostro cuore, la nostra mente e la nostra anima.

Nella lettera ai Filippesi Paolo dichiara: "Considero tutto una perdita a causa del valore superiore della conoscenza di Cristo Gesù, mio Signore". Cristo era il più grande tesoro di Paolo. È a lui che Paolo ha dedicato tutto il suo cuore. Ecco perché è stato così speciale, due giorni fa, ricevere l'ordinazione sulla tomba di San Paolo.

Condivido con voi il momento in cui il vescovo Mark Davies mi ha imposto le mani durante il rito di ordinazione al diaconato. È stato un momento in cui otto di noi hanno dato il loro cuore a Cristo.

Spero che i post degli ultimi tre giorni abbiano trasmesso un po' della gioia che ho provato... e domani torneremo a guardare l'arte!

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
12 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Jo Siedlecka
Membro
Jo Siedlecka(@jo-siedlecka)
3 mesi fa

Congratulazioni. Con amore e preghiere.

Tia Math
Membro
Tia Math(@tia)
3 mesi fa

Grazie per la condivisione. Dio vi benedica

Letture correlate a Matteo 6:19-23

16 giugno 2022

Matteo 6:7-15

Parole di ringraziamento per la mia Ordinazione Diaconale

17 giugno 2021

Matteo 6:7-15

Come pregare

18 giugno 2021

Matteo 6:19-23

Tarme e tarli distruggono i tesori della terra

18 giugno 2020

Matteo 6:7-15

Padre nostro

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica

Passa al contenuto