Il raccoglitore di stracci,
Pittura di Edouard Manet (1832-1883),
Dipinto intorno al 1865-1870,
Matita e grafite e pastello bianco su carta
© Museo Norton Simon, Pasadena, California / Wikimedia Commons

Il raccoglitore di stracci,
Pittura di Edouard Manet (1832-1883),
Dipinto intorno al 1865-1870,
Matita e grafite e pastello bianco su carta
© Museo Norton Simon, Pasadena, California / Wikimedia Commons

Vangelo del 2 luglio 2022

Nessuno mette un pezzo di stoffa integra su un vecchio mantello, perché la toppa si stacca

Matteo 9:14-17

I discepoli di Giovanni andarono da lui e gli dissero: "Perché noi e i farisei digiuniamo e i tuoi discepoli no?". Gesù rispose: "Non penseranno certo gli invitati dello sposo essere a lutto finché lo sposo è ancora con loro? Ma verrà il momento in cui lo sposo sarà portato via da loro e allora digiuneranno". Nessuno mette un pezzo di stoffa integra su un vecchio mantello, perché la toppa si stacca dal mantello e la lacerazione peggiora. Né si mette vino nuovo in otri vecchi; se lo si fa, le pelli scoppiano, il vino si esaurisce e le pelli vanno perse. No, si mette il vino nuovo in otri freschi ed entrambi si conservano".

Riflessione sulla pittura

Decenni fa eravamo soliti rattoppare i vestiti. Credo sia giusto dire che oggi, quando una giacca ha un buco o un maglione è danneggiato, tendiamo a sbarazzarcene del tutto nella nostra cultura dell'usa e getta. Ma prima si applicava una toppa con il ferro da stiro o si cuciva un piccolo pezzo di stoffa sull'indumento principale. Queste toppe si notavano. Una toppa così evidente la vediamo sui pantaloni di Edouard Manet. Il raccoglitore di stracci.

La lettura del Vangelo di oggi parla di non "mettere un pezzo di stoffa grezza su un mantello vecchio". Gesù ci sta chiedendo se la nostra fede è solo una "toppa" su un normale stile di vita a cui ci siamo abituati. Possiamo anche andare alla messa domenicale, ma cambia davvero qualcosa di profondo quando siamo lì? Ci lasciamo aprire al cambiamento? Gesù non vuole essere solo una "toppa" su uno stile di vita abituale a cui ci siamo abituati. Vuole avvolgerci con un mantello completamente nuovo!

Negli anni Sessanta del XIX secolo, Manet intraprese una serie di pitture che ritraevano personaggi di strada del quartiere che circondava il suo studio. Il capolavoro di questa serie è forse il dipinto che vediamo oggi, il Raccoglitore di stracci ('Chiffonnier' è il suo nome originale). Rappresenta l'equivalente ottocentesco dell'odierno senzatetto. Con un bastone in mano e un sacco sulle spalle, lo chiffonnier recuperava stracci dalla spazzatura per venderli ai produttori di carta.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Abbonarsi
Notifica di
3 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Joe Honzik
Admin
Joe Honzik(@joe-honzik)
1 mese fa

Il contesto della dichiarazione di Gesù è che egli sta rispondendo a una domanda sulle tradizioni religiose dei farisei. Questo è il contesto in cui deve essere interpretata la sua risposta. Egli è lo sposo. È arrivato qualcosa di nuovo, il vero Messia, e le tradizioni religiose del passato create dall'uomo non sono compatibili con esso. Le idee ebraiche di salvezza in base alla nazionalità e alle opere pie (ad esempio, il digiuno) piuttosto che alla fede in Cristo devono essere abbandonate.

Sophy Cartledge
Membro
Sophy Cartledge(@catholic-girl)
1 mese fa

Grazie Patrick per la tua interpretazione della toppa e delle vecchie bucce di vino - sono sempre stato un po' mistificato da questo commento di Gesù, ma tu sei riuscito a dargli un senso maggiore per me, grazie!

Frances Riches
Membro
Frances Riches(@frances-riches)
1 mese fa
Rispondi a  Sophy Cartledge

Sono d'accordo con te. Questa interpretazione è diversa da quella che ho in mente io, cioè che Gesù è venuto a fare qualcosa di nuovo, il vecchio ordine sta passando....

Letture correlate a Matteo 9:14-17

21 settembre 2021

Matteo 9:9-13

Festa di San Matteo Evangelista

4 dicembre 2021

Matteo 9:35-10:1,5,6-8

Gesù fece un giro per tutte le città e i villaggi...

28 febbraio 2020

Matteo 9:14-15

Perché i tuoi discepoli non digiunano?

4 luglio 2019

Matteo 9: 1-8

Gesù guarisce il paralitico

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 40.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la riflessione artistica