Incontro tra Gesù e l'emorroissa,
Pittura di Daniel Cariola,
Olio su tela,
Eseguito nel 1998
© Cappella dell'Incontro, Magdala

Incontro tra Gesù e l'emorroissa,
Pittura di Daniel Cariola,
Olio su tela,
Eseguito nel 1998
© Cappella dell'Incontro, Magdala

Vangelo del 10 luglio 2023

La vostra fede vi ha restituito la salute

Matteo 9:18-26

Mentre Gesù parlava, si avvicinò uno dei funzionari, che si inchinò davanti a lui e disse: "Mia figlia è appena morta, ma vieni a imporle la mano e la sua vita sarà salvata". Gesù si alzò e, con i suoi discepoli, lo seguì. Poi, da dietro di lui, venne una donna che soffriva di emorragia da dodici anni e che toccò la frangia del suo mantello, perché diceva tra sé: "Se solo potessi toccare il suo mantello, guarirei". Gesù si voltò e la vide; le disse: "Coraggio, figlia mia, la vostra fede vi ha restituito la salute.' E da quel momento la donna guarì.

Quando Gesù giunse alla casa del funzionario e vide i suonatori di flauto, con la folla che faceva chiasso, disse: "Andate via di qui; la fanciulla non è morta, dorme". E quelli si misero a ridere di lui. Ma quando la gente fu allontanata, egli entrò e prese per mano la fanciulla, che si alzò. E la notizia si diffuse per tutta la campagna.

Riflessione sulla pittura

Ho avuto il piacere di vedere questo dipinto a Magdala (città natale di Maria Maddalena) durante un recente pellegrinaggio in Terra Santa. Avevo già visto delle immagini, ma non avevo mai visto la tela nella realtà. Il dipinto dell'artista cileno Daniel Cariola è appeso dietro l'altare della Cappella dell'Incontro. Il pavimento di questa cappella è un sito storico, l'originale piazza del mercato del porto di Magdala del I secolo. I pescatori del Mar di Galilea venivano qui a vendere il loro pesce. Sarebbe stato un luogo molto familiare a Gesù e ad alcuni dei suoi discepoli che erano pescatori. Il dipinto è una rappresentazione ravvicinata della donna emorragica che tocca il mantello di Gesù. Nel punto di contatto, viene mostrata una piccola luce scintillante che si trova proprio al centro del dipinto e dell'altare. La donna di cui vediamo la mano cercava la guarigione e l'ha trovata toccando il lembo del mantello di Gesù.

La cappella e il dipinto celebrano l'incontro di Gesù con tutti noi. Se ci avviciniamo a lui, egli è lì per noi ad ogni passo. Gesù guarì la donna perché la sua iniziativa di allungare la mano e toccare l'orlo della sua veste era ai suoi occhi un atto di fede supremo. È proprio per questo che il dipinto funziona così bene: tutto ciò che vediamo è il dettaglio della donna che tocca la frangia del mantello di lui... nessun volto, nessuna scenografia architettonica, niente che ci distragga da questo supremo atto di fede a cui stiamo assistendo da vicino.

In quanto donna emorragica, sarebbe stata separata dalla società, probabilmente un'emarginata all'epoca. Chiunque o qualsiasi cosa avesse toccato sarebbe stato considerato impuro. Gesù, tuttavia, non la considerava impura. Al contrario, il suo cuore rivelava le intenzioni più pure.

Condividi questa lettura del Vangelo

Vi è piaciuta questa lettura del Vangelo e questa riflessione artistica?

Partecipa alla discussione su quest'opera d'arte e sulla lettura del Vangelo

Subscribe
Notify of
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andy Bocanegra
Membro
Andy Bocanegra
9 mesi fa

Questo dipinto offre molti spunti di riflessione. La donna deve trovarsi a mani e ginocchia in mezzo a una grande folla, rischiando di essere calpestata per essere guarita. Sembra anche che tocchi appena la veste di Gesù. Mi chiedo se è da qui che deriva la tradizione cattolica di toccare e venerare le reliquie.

Patricia O'Brien
Membro
Patricia O'Brien
9 mesi fa

Sono lieto di vedere che Rya si è ripresa dopo la caduta.

Ultima modifica 9 mesi fa da Patricia O'Brien
Rya Lucas
Membro
Rya Lucas
9 mesi fa
Rispondi a  Patricia O'Brien

Ti amo!

Letture correlate a Matteo 9:18-26

7 dicembre 2019

Matteo 9:35-10:1,5,6-8

Il raccolto è ricco ma gli operai sono pochi

30 giugno 2022

Matteo 9:1-8

Alzati e raccogli il tuo letto, i tuoi peccati sono per...

4 dicembre 2021

Matteo 9:35-10:1,5,6-8

Gesù fece un giro per tutte le città e i villaggi...

21 settembre 2021

Matteo 9:9-13

Festa di San Matteo Evangelista

Unisciti alla nostra comunità

Oltre a ricevere la nostra lettura quotidiana del Vangelo e la riflessione sull'arte, l'iscrizione gratuita ti permette di: 

La missione di Christian Art è quella di offrire una lettura quotidiana del Vangelo abbinata a un'opera d'arte correlata e a una breve riflessione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone a crescere più vicino a Dio attraverso il magnifico abbinamento dell'arte e della fede cristiana.

CONNETTITI CON NOI

Unisciti alle oltre 70.000 persone che ricevono ogni giorno la nostra lettura del Vangelo e la nostra riflessione sull'arte.

Skip to content